Patty Pravo incide un inedito di Franco Califano

Patty Pravo
@Kikapress

Un inedito di Franco Califano sta per essere inciso da Patty Pravo. Il brano era stato scritto negli anni ‘80

Franco Califano avrebbe compiuto quest’anno 80 anni e, proprio nel giorno di quello che sarebbe dovuto essere il suo compleanno, arriva la scoperta di un brano postumo del cantautore romano. Una canzone inedita scritta a quattro mani con il suo storico collaboratore Frank Del Giudice e che sarà incisa da un’icona della musica italiana, Patty Pravo.

“Io so amare così”

Franco Califano non aveva scritto tutto il brano ma, durante un viaggio notturno in macchina con Del Giudice, bassista, compositore e coautore di alcuni dei più grandi successi del “Califfo”, gli aveva dettato dei versi di una nuova canzone. Il cantautore aveva poi detto all’amico e collega di appuntare quelle parole e di far cantare la canzone a Patty Pravo. Frank Del Giudice ha poi musicato le parole di Califano (il testo è stato completato da Alberto Zeppieri) e, dopo aver avuto l’autorizzazione dagli eredi di Califano, ha proposto il brano, dal titolo “Io so amare così”, alla cantante.

La stessa Patty Pravo si è detta molto orgogliosa ed emozionata nel ricevere in eredità un regalo così importante: «Mi è arrivata questa notizia, che mi ha fatto un enorme piacere, che Franco Califano ha lasciato nel suo testamento artistico il volere che io cantassi una sua canzone, l'ultima canzone che ha fatto prima di andare. Io sono impazzita, perché tra l'altro il pezzo è molto bello», sono state le parole della cantante. Parte dei diritti editoriali SIAE saranno donati all’Unicef.

Patty Pravo ha anche anticipato alcuni versi del testo della canzone. “Il tuo respiro ansimante e invadente / che caldo che fa / ti credevo indifeso e innocente / ma sei più forte di me”.

Un autore indimenticato

Franco Califano, noto anche come il “Califfo”, è stato uno degli autori più originali della canzone italiana. Oltre ad aver pubblicato 32 album e circa 1000 canzoni, ha scritto numerosi brani anche per altri interpreti, soprattutto femminili, alcuni diventati dei grandi successi. Tra i brani scritti dal cantautore, “Minuetto” e “La nevicata del ‘56”, per Mia Martini, “La musica è finita”, “Una ragione di più”, “Quando arrivi tu” e “Sto con lui” per Ornella Vanoni, “Le ali della gioventù”, “Che strano amore” e “Un po' di te” per Caterina Caselli, “La festa mia” per Alice, “Le notti d'agosto”, “Ce stanno altre cose”, “M'ama non m'ama” per Mina. Sue anche “Un grande amore e niente più”, cantata da Peppino Di Capri, “E la chiamano estate”, scritta in coppia con Bruno Martino e portata al successo da quest’ultimo, e tanti altri.

Nel corso della sua carriera, il cantautore ha venduto oltre 20 milioni di dischi. Tra le sue canzoni più famose, ricordiamo “Tutto il resto è noia”, “Un tempo piccolo”- reincisa successivamente anche dai Tiromancino, “La mia libertà”, “Io nun piango”, “Io (che andavo per le strade di quartiere)”. Come produttore discografico, Franco Califano scoprì e lanciò i Ricchi e Poveri, Jo Chiariello e Giampiero Artegiani.

Il cantautore si è spento il 30 marzo 2013 all’età di 74 anni, per arresto cardiaco.