Chi è Ultimo, il rapper poeta

Ultimo

Si è fatto conoscere in punta di piedi e senza proclami Ultimo, giovane rapper e cantautore romano che ha incantato la critica con i suoi testi

Giovanissimo, ambizioso, sognatore. Niccolò Moriconi è un rapper e cantautore romano, meglio conosciuto come Ultimo, che solo di recente si è affacciato sulla scena nazionale con i suoi testi poetici. La sua ispirazione nasce a Roma, nel quartiere San Basilio e nonostante la giovanissima età, Ultimo in breve tempo ha conquistato la critica e i fan con i suoi brani a metà tra il rap cadenzato e un pop più impegnato.

L’esordio di Ultimo e il One Shot Game che gli ha cambiato la vita

La passione per la musica di Niccolò Moriconi inizia dall’età di 8 anni, quando i genitori decidono di iscriverlo al conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Con la musica, Ultimo ha sempre avuto un rapporto controverso, senza però abbandonarla mai. Scrittore precoce, Ultimo scrive infatti i suoi primi testi già a 14 anni e con il tempo riesce ad abbinare i cantautori che spesso ascoltava in casa con l’hip hop che aveva imparato ad apprezzare. La vera svolta della sua carriera arriva nel 2016, quando la Honiro, casa discografica indipendente, indice uno One Shot Game: a dispetto del nome, Ultimo trionfa e convince l’etichetta a produrre il suo album. A maggio del 2017 Fabrizio Moro sceglie Niccolò per aprire il suo concerto di Roma, ed è lì che Ultimo comincia a farsi notare con i suoi testi atipici. I primi singoli sono stati pubblicati però solo dopo l’Honiro Label Party: “Chiave”, “Ovunque tu sia” e “Sabbia”. Tutti e tre anticipano di qualche giorno l’uscita del primo lavoro discografico completo di Ultimo, Pianeti, che in breve tempo è riuscito a raggiungere la seconda posizione nella classifica stilata da iTunes.

Il trionfo di Ultimo a Sanremo e il successo del tour

Passano appena due mesi e la carriera di Ultimo ottiene un altro importante riconoscimento. Il brano “Il ballo delle incertezze” viene infatti selezionato per partecipare tra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo. Il testo sorprende tutti e consente ad Ultimo di superare altri brani molto accreditati come “Stiamo tutti bene” di Mirco e il cane, che affronta il tema degli sbarchi di migranti e “Il congiuntivo” di Lorenzo Baglioni. “Il ballo delle incertezze” è una ballata moderna, che affronta con leggerezza temi delicati: solitudine, emarginazione, disagio giovanile, le prime difficoltà amorose e la fatica di crescere. Nessun dubbio per il pubblico e per la critica, visto che oltre al primo posto Ultimo vince anche il Premio Lunezia per il miglio testo. Nel giorno della sua proclamazione, la Honiro decide di pubblicare anche “Peter Pan”, il secondo album di Ultimo. Bisognerà però attendere la primavera per la partenza del tour che gli consentirà di toccare varie città d’Italia. Nella sua Roma, Ultimo partecipa al Concerto del primo maggio e fa registrare la prima data sold out del suo tour che si arricchirà con nuove date al PalaLottomatica di Roma il 2 novembre e al Mediolanum Forum di Assago il 4 novembre. Importante anche la collaborazione con Fabrizio Moro. Il vincitore di Sanremo in compagnia di Ermal Meta ritrova Ultimo dopo l’apertura del concerto a Roma e decide di collaborare con lui per il singolo “L’eternità (il mio quartiere).

Il nuovo singolo di Ultimo: “Poesia senza veli”

Il 25 maggio, Ultimo pubblica il suo nuovo singolo “Poesia senza veli”, accompagnato dal video diretto e sceneggiato da Emanuele Pisano. Il brano, come ammesso dallo stesso cantautore, è una dichiarazione d’amore senza censure, un messaggio letto e immaginato con gli occhi di un bambino. Come già accaduto con “Il ballo delle incertezze”, Ultimo affronta nei suoi testi tematiche legate al mondo dei più piccoli, riuscendo a dipingerne paure, incertezze da una parte, tenerezza e semplicità dall’altra. “Poesia senza veli” alterna parti più melodiche, come il ritornello, ad il rap cadenzato caratteristico di Ultimo. Nel giro di pochi giorni, il brano riceve milioni di visualizzazioni sui canali digitali e consacra il cantautore romano tra le rivelazioni della musica italiana.

TAG: