Oscar 2020, la cerimonia in gif

La notte più magica dell'anno è già passata ma vogliamo ripercorre gli Oscar 2020 attraverso le GIF più "significative" che raccontano alcuni momenti della cerimonia tenutasi lo scorso 9 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles.

Gli Oscar 2020 vedono il trionfo del film Parasite di Bong Joon-ho. Miglior film, miglior film internazionale, miglior sceneggiatura e miglior regia. Non era mai successo nella storia degli Oscar. È il primo film non in lingua inglese a vincere nella più importante categoria tra quelle dell’Academy. Grande stupore anche per il regista di Bong Joon-ho che durante la cerimonia si è alzato, inaspettatamente, ben 4 volte per ritirare i premi ed ogni volta è totale sorpresa.

Prima volta anche per Brad Pitt che quest’anno ha finalmente vinto la statuetta come Miglior attore non protagonista grazie alla sua performance in C’era una volta… a Hollywood .
Alla serata di assegnazione degli Oscar 2020 Eminem si esibisce nel suo successo Lose Yourself (tratto del film "8 Mile" del 2002) e le reazioni in platea sono talmente diverse l'una dall'altra da diventare virali. Chi resta interdetto come Idina Menzel (voce originale di Elsa di "Frozen") e chi rischia di addormentarsi, come dimostra il regista Martin Scorsese.
L'anno degli effetti speciali è senza dubbio questo. Il film premiato agli Oscar, 1917 , passerà alla storia come il primo film d'autore che sembra un videogioco sparatutto. "Quel videogioco sparatutto" che dal 2017 - cento anni esatti dopo la vicenda narrata nel film - ha conquistato il mondo. Ad assegnare i premi James Corden e Rebel Wilson vestiti da gatti, proprio come nel film flop di questa stagione. Ecco la reazione di Charlize Theron e Margot Robbie . Altra performance canora a non convincere è quella on stage di Kristen Wiig e Maya Rudolph a giudicare dall'espressione di Billie Eilish . In molti però hanno giurato che la giovane cantante stesse reagendo al fatto di vedersi inquadrata sul monitor. Senza dubbio l’unica a manifestare la sua felicità agli Oscar 2020 è stata Sandra Oh . L’attrice, visibilmente sopra le righe non ha mai smesso di saltare e ridere fin dal red carpet. Ad ogni nomination e proclamazione Sandra esplode in un improvviso e teatrale salto di gioia, mentre il resto della platea probabilmente già dormiva.