Chi è Alessandra Mastronardi, la madrina del Festival di Venezia 2019

Alessandra Mastronardi, Kikapress
Alessandra Mastronardi, Kikapress

Sarà Alessandra Mastronardi la madrina della Mostra del cinema di Venezia 2019 . L'attrice italiana, famosa per il ruolo di Eva nella serie televisiva italiana I Cesaroni , condurrà le serate di apertura e di chiusura della 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

Festival del Cinema di Venezia 2019: il programma

Dopo due anni di presenza maschile, torna la madrina al Festival del Cinema di Venezia. L'ultima donna ad aprire e chiudere l'evento era stata Sonia Bergamasco nel 2016 ed era stata poi seguita da due attori italiani molto amati, Alessandro Borghi e Michele Riondino. Alla 76esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2019, diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta, tornerà quindi un'attrice. Si tratta di Alessandra Mastronardi. A lei toccherà l'onore e l'onere di dare inizio alla cerimonia di inaugurazione il 28 agosto sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido), e di guidare la cerimonia di chiusura il 7 settembre, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della Mostra.

Alessandra Mastronardi madrina della Mostra del Cinema di Venezia

Classe 1986. Alessandra Mastronardi, nata a Napoli e cresciuta a Roma, ha conquistato da tempo la scena italiana con I Cesaroni in cui interpreta il personaggio di Eva Cudicini e L'Allieva, nonché quella internazionale con diversi film del calibro di To Rome With Love di Woody Allen e la serie tv Netflix Master of None diretta, scritta e interpretata dal comico americano Aziz Ansari che la porta agli Emmy Awards 2017 e successivamente ai Golden Globe e ai Critics Choice Awards 2018.

L’ultima volta sul red carpet di Venezia sua mamma espresse il desiderio di vederla un giorno madrina. Ed ecco che il sogno diventa realtà: Alessandra Mastronardi condurrà la serata inaugurale e quella della premiazione alla prossima Mostra del cinema, al Lido dal 28 agosto al 7 settembre. Un’emozione simile, racconta in un’intervista, l’ha avuta quando a chiamarla fu Woody Allen per To Rome with Love, film che le porta una carriera internazionale. Quello stesso anno torna al cinema per Giovanni Veronesi, protagonista con Elio Germano di L’ultima ruota del carro, film che ha aperto il Festival del cinema di Roma. Prosegue alternandosi tra progetti per il cinema e la televisione, come “Romeo e Giulietta” per Canale 5 e le commedie “Amici come noi” di Enrico Lando, e in “Ogni maledetto Natale” per la regia di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo. La sua carriera internazionale prosegue con il film LIFE, diretta dal regista Anton Corbjin, film sulla vita di James Dean del 2015, in cui interpreta la meravigliosa Anna Maria Pierangeli. Il film viene presentato alla Berlinale 2015, dove riscuote gran successo.

L’attrice italiana condurrà l’evento organizzato dalla Biennale di Venezia, dal 28 agosto al 7 settembre

Prossimamente la vedremo al cinema nel road movie americano Us diretto da Stefan Schawrtz con Ross McCall (attuale fidanzato) in cui recita la parte del “terzo incomodo”. Ma prima di Us uscirà un suo film italiano, Si muore solo da vivi, protagonista Alessandro Roja, quarantenne costretto a rimettersi in gioco dopo il terremoto dell’Emilia, nel 2012.