Shazam! Furia degli Dei, esce il sequel del cinecomic Dc. Dalla trama al cast, cosa sapere

Cinema
WebPhoto/Ipa

Da oggi tornano al cinema le avventure del divertente supereroe interpretato da Zachary Levi. Il protagonista è ancora Billy Batson, teenager al quale basta dire una parola per trasformarsi in un adulto dotato di poteri. Rispetto al primo film, uscito nel 2019, ci sarà più azione e più spazio per gli altri componenti della famiglia. E anche tre nuove cattive, interpretate da Helen Mirren, Lucy Liu e Rachel Zegler. Dagli attori alla storia alle polemiche per lo spoiler nello spot tv: tutto quello che c’è da sapere

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Le avventure del supereroe più divertente dell’universo Dc tornano al cinema. Oggi, 16 marzo, esce in Italia Shazam! Furia degli Dei, sequel del film del 2019 Shazam!. Dopo i rinvii a causa del coronavirus, il secondo capitolo del franchise con protagonista Zachary Levi arriva finalmente nelle sale. Anche questa volta, il protagonista è Billy Batson, un teenager al quale basta pronunciare la parola magica “Shazam” per trasformarsi nel supereroe e suo alter ego adulto. Secondo le indiscrezioni, questo secondo capitolo continuerà a miscelare atmosfere da teen movie a quelle da cinecomic fantasy-comedy. Ma, rispetto al primo, ci sarà più azione: non mancheranno creature mitologiche e mostri fantastici, come il drago di legno che può emanare paura. Anche il personaggio di Shazam, eroe atipico che non si prende troppo sul serio, continua la sua evoluzione: pur non perdendo il suo lato leggero e spensierato, diventerà più responsabile e consapevole del suo ruolo nel mondo. Sarà anche più centrale il ruolo della sua famiglia, con approfondimenti sui caratteri dei vari componenti. Dalla trama al cast, fino alle polemiche per lo spoiler nello spot tv: tutto quello che c’è da sapere sul film.

Shazam! Furia degli Dei

vedi anche

Shazam! Furia degli dei, Levi contro antiche divinità nel trailer

Il film è la dodicesima pellicola del Dc Extended Universe. Il titolo originale è Shazam! Fury of the Gods. Distribuito al cinema dalla Warner Bros. Pictures, dura 130 minuti. Nel 2019, dopo il successo del primo capitolo, è stato annunciato che ci sarebbe stato il sequel. La produzione, però, è stata ritardata di circa un anno a causa della pandemia. Le riprese principali sono quindi iniziate nel maggio del 2021 ad Atlanta, in Georgia, e sono finite tre mesi dopo, ad agosto. Il franchise è basato sul personaggio di Capitan Marvel, poi noto come Shazam: creato nel 1939 da Bill Parker e C.C. Beck, è il protagonista dei fumetti pubblicati dalla Fawcett Comics e poi dalla Dc Comics. Come il primo capitolo, anche il secondo è diretto da David F. Sandberg e prodotto da Peter Safran. La sceneggiatura è ancora affidata a Henry Gayden, a cui si è aggiunto Chris Morgan. Christophe Beck ha composto la colonna sonora.

La locandina di Shazam! Furia degli Dei
La locandina di Shazam! Furia degli Dei - ©Webphoto

Il primo Shazam!

vedi anche

Shazam! Furia degli dei, la conferma dell'omosessualità di Pedro Peña

Nel primo capitolo, intitolato Shazam! e uscito nel 2019, scopriamo come Billy Batson, un ragazzino con un’infanzia difficile, acquisisce dei superpoteri. Il film inizia negli anni Settanta, quando il giovane Thaddeus Sivana viene trasportato in un’altra dimensione, alla Roccia dell'Eternità. Qui incontra il mago Shazam, che sta cercando un nuovo campione "puro di cuore". Thaddeus, però, non si rivela all’altezza perché si lascia tentare dai Sette peccati capitali e il mago lo ritrasporta nella sua dimensione. Saltiamo così al 2019, dove a Filadelfia, in Pennsylvania, conosciamo Billy Batson: ha 14 anni, cerca da anni la sua mamma biologica, vive con la famiglia affidataria Vasquez. Tratta in modo sgarbato tutti tranne Freddy, uno dei suoi fratelli affidatari appassionato di eroi e disabile. Un giorno, Billy viene teletrasportato alla Roccia dell'Eternità: qui incontra Shazam, che gli dona i suoi poteri per sconfiggere Sivana (che nel frattempo è cresciuto ed è riuscito a impossessarsi dell'Occhio dei Peccati). Il mago rivela al ragazzino che, pronunciando la parola “Shazam”, avrà la saggezza di Salomone, la forza di (H)Ercole, la resistenza di Atlante, il potere fulminante di Zeus, il coraggio di Achille e la velocità di Mercurio (le iniziali dei nomi formano, appunto, la parola “Shazam”). Billy pronuncia la parola magica e si trasforma in un supereroe adulto e muscoloso. Tornato sulla Terra, il ragazzino svela il suo segreto a Freddy e i due usano i poteri per divertirsi e mettersi in mostra. Ma presto Billy dovrà fare i conti con Sivana, che per colpirlo rapisce Freddy e gli altri suoi fratelli e sorelle. Billy riesce a farli scappare, ma Sivana continua a inseguirli. Il ragazzo capisce che l’unico modo per avere la meglio sul cattivo è unire le proprie forze a quelle della sua famiglia: decide quindi di dividere i suoi poteri con i fratelli e le sorelle. Il nuovo gruppo di supereroi, così, riesce a sconfiggere i Peccati e Sivana, che viene arrestato.

Una scena del film del 2019 Shazam!
Una scena del film del 2019 Shazam! - ©Webphoto

La trama del sequel

vedi anche

Zachary Levi, le foto più belle del protagonista di Shazam!

Nel finale del primo film, quindi, i fratelli adottivi di Billy sono diventati supereroi: anche loro sono dotati dei poteri degli dei e a tutti basta pronunciare la parola magica "Shazam" per trasformarsi. Il protagonista del sequel è ancora Billy, ma questa volta a combattere accanto a lui c’è da subito la sua famiglia. Oltre a Shazam, il team è formato da Super Hero Freddy, Super Hero Eugene, Super Hero Darla, Super Hero Pedro e Super Hero Mary. I giovani devono imparare a destreggiarsi tra la vita da adolescenti e i doveri da supereroi. Ma presto sono chiamati a fare i conti con un nuovo pericolo: le Figlie di Atlante - Calypso, Hespera e Anthea - sono alla ricerca della magia che è stata loro rubata molto tempo fa, la stessa magia che permette ai ragazzi di trasformarsi in supereroi. Il trio di antiche divinità arriva sulla Terra in cerca di vendetta, pronto a usare un'arma che potrebbe distruggere il mondo. Billy/Shazam e i suoi fratelli e sorelle dovranno combattere non solo per salvare le loro vite, ma anche il futuro della Terra. Riusciranno a rimanere uniti e a vincere?

Una scena di Shazam! Furia degli Dei
Una scena di Shazam! Furia degli Dei - ©Webphoto

Il nuovo cast

vedi anche

Shazam! VS Black Adam: i due film e i personaggi a confronto

La Warner Bros ha già annunciato che nel sequel non c’è il ritorno del dottor Sivana, interpretato da Mark Strong. Ma anche nel cast di questo secondo capitolo della saga non mancano i nomi famosi. Le tre villain Figlie di Atlante, infatti, sono interpretate da Helen Mirren, Lucy Liu e Rachel Zegler. Tra le star riconfermate c’è Zachary Levi nel ruolo di Shazam. Poi ci sono Adam Brody in quello di Super Hero Freddy, Ross Butler (Super Hero Eugene), Meagan Good (Super Hero Darla), D.J. Cotrona (Super Hero Pedro), Grace Caroline Currey (Mary Bromfield/Super Hero Mary), Asher Angel (Billy Batson) e Jack Dylan Grazer (Freddy Freeman). Riconfermati anche Faithe Herman (nel ruolo di Darla Dudley), Ian Chen (Eugene Choi), Jovan Armand (Pedro Pena), Marta Milans ( Rosa Vasquez), Cooper Andrews (Victor Vasquez), Djimon Hounsou (Wizard).

Il cast e il regista di Shazam! Furia degli Dei alla premiere a Roma
Il cast e il regista di Shazam! Furia degli Dei alla premiere a Roma - ©IPA/Fotogramma

Le polemiche per lo spoiler

vedi anche

Shazam! Fury of the Gods, il teaser mostra il costume del protagonista

E nel film potrebbe comparire anche Gal Gadot, nei panni di Diana Prince/Wonder Woman. A svelarlo è uno spoiler presente nell’ultimo spot televisivo della pellicola. Nel promo si vede la supereroina salutare Shazam e incoraggiarlo a continuare a salvare il mondo. Avrà partecipato anche lei alla battaglia contro le Figlie di Atlante? O si tratta solo di un cameo di pochi secondi? Non sono trapelati altri dettagli, ma la rivelazione ha provocato diverse polemiche. È intervenuto anche il regista David F. Sandberg, che in un tweet ha consigliato di non cercare online e non guardare gli spot tv per non incappare in “grossi spoiler”. A chi gli ha fatto notare che la presenza di Wonder Woman crea curiosità ed è un incentivo ad andare al cinema, ha risposto: “Sono felice se convince altre persone a vedere il film. Ma vedere gli spoiler non è di certo la cosa ideale per quelle persone che al cinema ci sarebbero andate lo stesso”.

Ci sarà un terzo capitolo?

vedi anche

I migliori film in streaming e al cinema di marzo 2023

Il regista ha parlato anche del futuro della saga. Shazam! Furia degli Dei sarà l’ultimo capitolo? Ancora non è stato deciso. "Shazam non farà parte del futuro Dc se la gente non andrà a vederlo e sostenerlo, ma questo mi pare ovvio. Se volete che ritorni, la cosa migliore è andare a vederlo”, ha detto. Molto, quindi, dipenderà dagli incassi del film al cinema. Secondo Variety, la pellicola è costata 100 milioni, molto meno rispetto ad altre tratte dai fumetti e in linea con il primo capitolo (era costato tra gli 80 e i 100 milioni di dollari). Questo vuol dire che non ha bisogno di raggiungere cifre record al botteghino per generare utili e non essere considerata un flop: è sufficiente che incassi dalle due alle tre volte il budget di produzione. La Warner Bros. potrebbe quindi fissare l’asticella del fallimento sotto i 250 milioni. Per fare un confronto, il primo film ha chiuso con 366 milioni nel mondo. Riuscirà la Shazam family a vincere contro il box office?

Spettacolo: Per te