Il figlio di Cuarón dirigerà El Muerto, film Marvel con Bad Bunny

Cinema

Manuel Santangelo

©Getty

Jonás Cuarón dirigerà il prossimo film sul fortissimo luchador, apparso per la prima volta negli albi dedicati a Spider-Man. Ad interpretare il protagonista sullo schermo sarà la ventottenne star della musica latina

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Dopo aver diretto capitoli di Harry Potter, adattamenti di Dickens e storie più personali come Roma, ad Alfonso Cuarón manca solo una cosa:  provare a girare un cinecomic. Non risulta che il regista messicano abbia voglia di cimentarsi a breve in una pellicola di questo genere ma potrebbe vedere comunque tale “lacuna” presto colmata da un familiare. Suo figlio Jonás infatti è pronto a cimentarsi nella regia di El Muerto, il prossimo film della galassia Marvel dedicato all’antieroe dalla forza sovrumana.  

Tale padre tale figlio

approfondimento

Alfonso Cuarón, i suoi film più famosi

Jonás non è una sorpresa per il mondo del cinema. Nel 2015 ha dimostrato di poter affrontare un tema delicato come quello dell’immigrazione tra Stati Uniti e Messico nella sua pellicola Desierto. Quel film arrivava un paio di anni dopo la collaborazione con il padre per la sceneggiatura di Gravity e la regia nel cortometraggio spin-off di quella pellicola, Aningaaq. Ora però per Jonás Cuarón è il momento di una nuova grande sfida. Il figlio d’arte è stato infatti scelto per dirigere El Muerto, un film con cui il Marvel Cinematic Universe spera di guadagnare consensi sul mercato latino.

Y tu papá también

vedi anche

Bad Bunny si aggiunge al cast dei film Marvel: sarà "El Muerto"

Come Jonás Cuarón ha preso dal padre la passione per il cinema così Juan Carlos Estrada Sanchez ha ereditato dal genitore la potente maschera che lo trasforma in El Muerto. Quest’ultimo è un personaggio collaterale delle avventure di Spider-Man, in verità apparso in pochissime storie pur avendo delle origini senza dubbio interessanti. Grazie alla maschera da luchador che appartiene alla sua famiglia da generazioni, Juan Carlos acquista tremendi poteri ma deve dimostrare di esserne degno, altrimenti verrà ucciso dalla divinità El Dorado. A dieci anni dalla scomparsa del padre, Juan Carlos è diventato El Muerto e si sente pronto a sfidare un nemico davvero potente per convincere il dio che merita di vivere. Juan Carlos individua così il suo avversario ideale in Spider-Man ma quest’ultimo riesce ad avere la meglio grazie a un veleno temporaneo. Quando El Dorado torna per prendersi la vita di chi lo ha deluso ecco che però Peter Parker e il wrestler fanno squadra. El Muerto finisce la sua parabola nei fumetti ringraziando Spider-Man e scomparendo più o meno per sempre. Al cinema seguirà all’incirca la stessa traiettoria? Non si sa ancora nulla della trama del film che però ha già un sicuro protagonista: Bad Bunny, l’acclamato rapper e cantautore portoricano vincitore di un Grammy. Da sempre appassionato di wrestling, Benito Antonio Martínez Ocasio non vede l’ora di esordire al cinema proprio nei panni di un temibile luchador: “Sono un ex campione di wrestling ed è per questo motivo che adoro El Muerto. Credo sia il ruolo perfetto per me, e sarà epico”, ha detto Bad Bunny. Se i telespettatori avranno almeno un quarto del suo entusiasmo l’accoppiata Marvel/Sony avrà fatto per l’ennesima volta centro.

Spettacolo: Per te