Madonna: "Potevo essere Catwoman e recitare in Matrix"

Cinema

La popstar ospite del Tonight Show racconta le offerte professionali declinate di cui si pente di più. Tra queste il ruolo che fu di Michelle Pfeiffer e uno nel blockbuster sci-fi delle sorelle Wachowski. "Una piccola parte di me rimpiange quel momento"

Inutile nasconderselo. Se pensiamo a Catwoman ci viene in mente subito un solo volto, quello di Michelle Pfeiffer (LE FOTO PIÙ BELLE DELL'ATTRICE), perfettamente avvolta dal costume nero che Selina Kyle si cuce da sola in Batman – Il ritorno, secondo film dedicato al Cavaliere Oscuro diretto da Tim Burton. Eppure la storia sarebbe potuta essere completamente diversa, al posto di Michelle Pfeiffer ci sarebbero potuti essere altri capelli biondi, quelli di Madonna, se solo la popstar avesse accettato la proposta ricevuta.

"Un ruolo violento"

A raccontarlo è stata la stessa cantante durante un’intervista rilasciata al Tonight Show di Jimmy Fallon per promuovere il suo nuovo documentario Madame X (CLICCA QUI PER SAPERE COME VEDERLO). Una scelta, quella di aver declinato la proposta della Warner, che ancora oggi le lascia un certo rammarico, sebbene sia ancora convinta che quello di Catwoman sia un “ruolo violento”.

Quella rinuncia a Matrix

leggi anche

Madonna torna alla Warner: annunciato storico accordo con l'etichetta

Il pentimento di Madonna si fa ancora più amaro se ripensa a un’altra occasione professionale rifiutata a Hollywood. Nel 1999, infatti, avrebbe detto no a una proposta delle sorelle Wachowski per recitare in Matrix (GUARDA IL VIDEO DEGLI ATTORI CHE PARLANO DELL’IMPATTO DEL FILM). "Dissi no ad un ruolo in Matrix. ci credi?”, ha detto Madonna a Fallon. “Volevo uccidermi". Non è chiaro quale personaggio avrebbe interpretato la cantante, visto che lei stessa non ha voluto fornire dettagli in merito, ma se fosse stato uno dei ruoli principali non poteva che essere quello di Trinity, interpretato poi da Carrie-Anne Moss.

"Uno dei migliori film mai realizzati"

Una scelta poco lungimirante, quella di Madonna, che non ebbe il coraggio di credere in un progetto senza dubbio coraggioso che si sarebbe però rivelato un enorme successo di critica e pubblico, incassando un miliardo e 600 milioni ai botteghini di tutto il mondo. "È uno dei miglio film mai realizzati una piccola parte di me rimpiange quel momento", ha commentato Madonna.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.