"Ritorno al crimine", al cinema dal 29 ottobre il film corale di Massimiliano Bruno

Cinema
©Riccardo Ghilardi

Anticipata la data di uscita del film di Massimiliano Bruno con un cast corale e seguito del fortunato "Non ci resta che il crimine"

approfondimento

I film in uscita al cinema questa settimana

Uscirà al cinema il 29 ottobre 2020 "Ritorno al crimine" di Massimiliano Bruno, con un mese di anticipo rispetto all’uscita prevista a fine novembre. La scelta di anticipare la data di uscita è frutto della volontà di creare le condizioni per un autentico ritorno al cinema degli spettatori. "Ci troviamo in un momento molto delicato per tutto il sistema cinema – ha dichiarato Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – il pubblico fatica a ritornare in sala e noi produttori e distributori dobbiamo mettere il massimo impegno perché riprenda l’abitudine ad andare al cinema in tutta tranquillità. Come ha sottolineato la produttrice Federica Lucisano: “la sala rappresenta il punto di partenza della catena del valore del prodotto cinematografico, quindi sentiamo fortemente il dovere di sostenere la ripartenza del mercato. Il pubblico ha dimostrato di avere voglia di tornare al cinema, e noi siamo felici di poter rispondere alla rinnovata domanda di prodotto proprio con il nostro film di punta.”

LA TRAMA

approfondimento

Alfredino, Il Re, Christian, Ridatemi mia moglie: le nuove storie Sky

 

Per inseguire una donna che scappa possono esserci varie ragioni, o è la donna della vita oppure è una che ha trafugato un sacco di soldi. E così Sebastiano (Gassmann), Moreno (Giallini), Giuseppe (Tognazzi) e Gianfranco (Bruno) si ritrovano a Montecarlo sulle tracce della dirompente ragazza che aveva rapito il cuore di uno e i soldi di tutti. Ma nel frattempo la vita va avanti e prende strade inaspettate, e i quattro amici di sempre dovranno fare i conti con un marito, Ranieri (Buccirosso) spregiudicato mercante d’arte, un boss Renatino (Leo) più implacabile che mai e con un passato che ritorna con le pistole in pugno e intenzioni tutt’altro che pacifiche. 

Dopo aver viaggiato nel tempo, aver rischiato la vita, essere scampati al fuoco della banda più spietata del tempo, gli improbabili criminali che hanno divertito il pubblico in sala, sanciscono il ritorno al cinema con una nuova, esilarante avventura. 

Conclude Massimiliano Bruno “Dopo tanti mesi di attesa mi sembrava doveroso venire incontro al pubblico e agli esercenti che avevano voglia di ricominciare. E qual è il modo migliore di ricominciare se non con un sorriso?”. 

Spettacolo: Per te