Cannes senza Festival, nei giorni della rassegna un drive-in per rilanciare il cinema

Cinema

Marco Agustoni

La cittadina della Costa Azzurra ha inaugurato lo schermo all’aperto che renderà di nuovo il cinema protagonista nonostante la pandemia, proprio nel periodo in cui si sarebbe dovuta svolgere la 73ᵅ edizione del tradizionale appuntamento. Tutto esaurito per le prime serate e bis già annunciato settimana prossima

 

Cannes: niente Festival, ma al cinema non si rinuncia

Dopo l’iniziale rinvio e una serie di ipotesi su possibili date, alla fine riguardo al Festival di Cannes è rimasta una sola certezza: quest’anno, riguardo al tradizionale appuntamento con la prestigiosa rassegna cinematografica, di certezze non ce ne sono affatto.


Al momento, la 73ᵅ edizione del Festival sembra destinata a non svolgersi, quantomeno non nella sua forma originale. Ma a giugno sarà presentata la selezione ufficiale dei film in gara, che saranno poi proiettati secondo modalità o in occasioni ancora da determinarsi.


Niente Festival, quindi, ma non per questo la cittadina di Cannes, tradizionalmente legata al grande schermo, si arrende all’idea di rinunciare al cinema. È infatti partita mercoledì 20 giugno l’iniziativa che lascia intravedere un barlume di luce (di proiettore) nel buio calato sull’industria filmica dalla pandemia da coronavirus.


Un anno senza Cannes: le 7 cose che ci mancheranno

Cannes: un drive-in per rilanciare il cinema


Il sindaco di Cannes David Lisnard, con il sostegno del delegato generale del Festival Thierry Frémaux, ha deciso di lanciare l’iniziativa Cannes Ciné-Drive e di trasformare per cinque giorni, fino a domenica 24 maggio, il parcheggio del casinò Palm Beach in uno speciale drive-in che consentirà agli amanti del cinema di assistere a cinque proiezioni, tra cui due anteprime nazionali.

 


Per la serata di apertura, di cui ci arriva testimonianza da alcune foto e da un video in diretta pubblicati su Twitter, è stato scelto E.T. – L’extraterrestre di Steven Spielberg, regista che con il Festival ha un legame speciale, dato che è stato il presidente della giuria della 66ᵅ edizione.

 

L’iniziativa ha segnato subito il tutto esaurito, a testimonianza della voglia di normalità degli abitanti di Cannes, così come di tutti i cittadini francesi. Visto il successo di questo primo tentativo, è già stato annunciato un bis per settimana prossima, in uno spazio più grande.

 


La modalità “drive-in” è stata indicata da molti come una via da seguire per tenere in vita il cinema in questi mesi che vedono sì l’allentamento delle misure di isolamento, ma durante i quali sarà comunque necessario attenersi alle norme di distanziamento e di profilassi igienica necessarie ad arginare il diffondersi del Covid-19.

 

Festival di Cannes: le foto più belle degli ultimi 10 anni

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.