10 curiosità su Emilia Clarke

Cinema

In attesa di vederla nella divertente commedia romantica natalizia Last Christmas (nelle sale italiane dal 19 dicembre), ecco 10 curiosità su Emilia Clarke, l'indimenticata Daenerys Targaryen de Il Trono di Spade.

10 curiosità su Emilia Clarke

Non è stata la prima Daenerys

E' difficile, per non dire impossibile, immaginare la Khaleesi del nostro cuore con un volto diverso da quello di Emilia, eppure, originariamente, a essere scelta per una delle parti più importanti degli anni Duemila fu un'altra giovane attrice alle sue prime esperienze, Tamzin Merchant. A oggi non si sa se sia stata la stessa Merchant a tirarsi indietro (forse per partecipare a un altro progetto che all'epoca sarà sembrato più sicuro) o se siano stati i produttori della serie a optare per un'altra attrice, fatto sta che alla fine fu Clarke a spuntarla e a indossare la parrucca platinata più famosa di sempre. Dany forever in our hearts!

Occhi magici

Gli occhi di Emilia Clarke sono veramente particolari. Viste da vicino, molto vicino, le sue iridi infatti sono di un colore al centro e di un altro colore verso il bordo, al punto che sembra quasi di vedere un anello. Come si chiama questa particolare condizione? Eterocromia centrale. Casomai dovesse capitarvi di avere Emilia di fronte, prima di mettervi a fissarle gli occhi per accertarvi di questa particolarità chiedetele il permesso, altrimenti è very rude!

Se non fosse diventata un'attrice famosa...

...avrebbe tentato la fortuna in campi professionali decisamente diversi. Per esempio, le sarebbe piaciuto lavorare nel campo dell'architettura, o diventare una graphic designer. Voi ve la fareste progettare o arredare una casa da Emilia? Noi ovviamente sì (per lei e da lei qualunque cosa!), ma diciamo che siamo ben felici che le sia andata bene con la recitazione!

Emilia quasi in Captain America: The Winter Soldier

Clarke partecipò ai provini per il film del MCU Captain America: The Winter Soldier, ma, come ben sappiamo, non venne scelta. Per quale ruolo si presentò? Per quello di Sharon Carter, poi andato a Emily VanCamp.

Cinquanta sfumature di Emilia

Secondo fonti piuttosto credibili, alla nostra Madre dei Draghi fu proposto di interpretare Anastasia Steele, la protagonista della saga cominciata con Cinquanta sfumature di grigio. Alla fine, il ruolo andò a Dakota Johnson, e va bene così: una Khaleesi non si fa dominare da nessuno! Tornando seri, la decisione di dire "Grazie, ma no!" fu dovuta al fatto che, dopo i nudi fatti per Il Trono di Spade, Emilia giustamente decise di evitare determinate situazioni professionali per non rischiare di finire imprigionata nella parte dell'attrice che in ogni film ha qualche scena completamente senza veli, pertanto Cinquanta sfumature di grigio non poteva essere il film per lei.

Trova la tua casa dei sogni con Emilia!

Prima di agguantare il ruolo che le avrebbe cambiato la vita, tra i vari lavori fatti da Emilia Clarke ci fu anche quello di agente immobiliare. Esatto, avete letto bene: prima di saltare in groppa a Drogon e dare fuoco a eserciti e città, Daenerys Targaryen è stata un'agente immobiliare con tanto di licenza. La vita è strana!

Zaino in spalla e via!

Quando aveva solo 16 anni anni, Emilia fece un viaggio "zaino in spalla" in India. Questa particolare esperienza è iniziata all'aeroporto di New Dehli - dove getttò all'aria le ceneri della nonna, che era nata a Lucknow, nell'India del nord - e poi è proseguita lungo varie tappe, quasi fino al Tibet. Non contenta, a 18 anni Clarke decise di ripetere l'esperienza, questa volta nell'Asia del sud-est (Tailandia, Cambogia, Laos e Vietnam). Ancora non contenta, decise di fare un salto anche in Sudafrica. Una viaggiatrice nata!

Ha un tatuaggio a forma di bombo

Emilia Clarke ha un bombo tatuato su un mignolo. Ovviamente questo tattoo ha una sua storia, che risale all'epoca delle riprese del film Me Before You. Per Emilia si trattò di un'esperienza così bella che decise di fissarne per sempre il ricordo sulla pelle. Ma come mai proprio un bombo? A quanto dichiarato da lei stessa, il bombo rappresenta simbolicamente la fine del percorso intrapreso dal suo personaggio. Me Before You fu un vero successo al botteghino, e a oggi è senza dubbio uno dei film preferiti tra i fan dell'attrice. PS: se non l'avete ancora visto, munitevi di fazzoletti!

E' sopravvissuta a due aneurismi

Nel 2011, più o meno tra la fine delle riprese della prima stagione di GoT e le riprese della seconda, dunque quando era poco più che ventenne, ebbe un aneurisma cerebrale che la costrinse a un delicato intervento e a una lunga riabiitazione. Nel 2013 du costretta a sottoporsi a un secondo intervento a causa di un'emorragia cerebrale causata da un nuovo aneurisma. Proprio a causa di questa terrible esperienza, Clarke ha fondato Same You, un'associazione che fornisce percorsi rieducativi accessibili a chi ha subito danni al cervello.

La Khaleesi e la danza del pollo

Tra le divertenti storie relative ai provini degli attori del Trono c'è anche quella di Emilia Clarke. Che, a quanto pare, si esibì nella famigerata "funky chicken dance", cioè la danza del pollo. Ma per quale motivo Clarke arrivò a fare una cosa del genere? Per colpa dell'ansia. Terminato il provino, Emilia chiese a Benioff e Weiss se poteva per caso fare qualcos'altro, e Benioff le suggerì di ballare, per cogliere al meglio il suo modo di muoversi e usare il corpo. Ebbene, colta dal panico, la futura Khaleesi scelte la danza del pollo...MA PERCHE'??? Per forza che poi venne scelta Tamzin Merchant!!

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.