Diamantino - Il calciatore più forte del mondo: trama, trailer, cast del film

Film sopra le righe, esilarante, drammatico ed esaltante. Arriva nelle sale il sorprendente Diamantino, dal 15 agosto al cinema

Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt portano al cinema Diamantino – Il calciatore più forte del mondo, in sala in Italia dal 15 agosto 2019. Una pellicola che è un misto di generi differenti, dalla commedia, con venature drammatiche, al fantasy. Una produzione internazionale, francese, portoghese e brasiliana, che promette molte risate in questo caldo agosto.

Diamantino – Il calciatore più forte al mondo: la trama

La storia narrata è quella di Diamantino, il calciatore più celebre e forte al mondo. La sua fama è internazionale e dinanzi a sé ha ancora una lunga carriera, fatta di trionfi e reti spettacolari. Un vero e proprio genio del campo di gioco, che conduce ovviamente una vita fatta di sfarzi ed eccessi.

Tutto però cambia radicalmente in un singolo match. Sembra infatti che qualcuno o qualcosa lo abbia privato di tutto il suo talento. La telecamera lo mostra sotto svariati aspetti. Se in campo è una divinità idolatrata da chiunque, nella vita di tutti i giorni non è altro che un sempliciotto, in balia degli eventi, del tutto ignaro delle forze politiche che governano il suo Paese. Il suo universo ha inizio e fine col calcio. Tutto ruota intorno a un pallone e al suo talento. Cosa potrebbe mai accadere dunque se di colpo la sua unica ragione di vita gli venisse portata via.

A un passo dalla Coppa del Mondo, la magia che ha sempre accompagnato il suo gioco viene meno. Il tiro dal dischetto viene clamorosamente sbagliato ed ecco che Diamantino crolla in un vortice oscuro. I tifosi che lo idolatravano, gli voltano le spalle, così come suo padre, che muore d’infarto. Un film tremendamente sopra le righe, esaltato dalla critica, ricco di personaggi assurdi. Tra questi spiccano di certo le due sadiche sorelle gemelle del calciatore, che cade nella loro trappola. Esiste un piano segreto del quale Diamantino è totalmente all’oscuro. La politica è pronta a clonarlo, così da generare una super Nazionale.

Diamantino – Il calciatore più forte al mondo: il cast

Diamantino, che ha vinto il Gran Premio della settimana di critiche al Festival di Cannes 2018, è diretto da Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt, che hanno scelto come protagonista del film Carloto Cotta, nei panni di Diamantino. È un noto attore portoghese, nato a Parigi il 31 gennaio 1984. Cresciuto a Lisbona, ha iniziato la propria carriera nel mondo della recitazione all’età di 15 anni. Il suo debutto sul grande schermo è avvenuto nel 2003 con 31, di Miguel Gomes. Negli anni si è fatto strada nel cinema portoghese, per poi conquistare un certo riconoscimento internazionale, a partire dal 2009 con il cortometraggio Arena, che ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes.

Gabriel Abrantes è uno dei due registi dietro la macchina da presa per Diamantino. Nato nel 1984, è un americano-portoghese che ormai da svariati anni fa parlare di sé nel mondo del cinema europeo e non solo. La sua carriera è caratterizzata principalmente da cortometraggi, con Taprobana presentato alla Berlinale 2013.