Kill Bill 3, Tarantino e Uma Thurman "al lavoro"

Cinema
Quentin_Tarantino_e_Uma_Thurman

Quentin Tarantino sconvolge i fan, rivelando di star parlando con Uma Thurman di Kill Bill 3

Continuano a circolare voci in merito al futuro del regista Quentin Tarantino. Questi infatti ha più volte dichiarato di essere intenzionato a porre fine alla propria carriera dietro la macchina da presa. Di recente ha anche ipotizzato che il suo prossimo film, C’era una volta a Hollywood, potrebbe essere il suo ultimo. Ha spiegato di voler fare altro, senza scendere nei dettagli, intenzionato però a porre la parola fine al percorso d’artista che lo ha visto protagonista dagli anni Novanta a oggi. I suoi accaniti fan hanno però sempre pensato che la sua ultima pellicola sarebbe stata Kill Bill 3. Il secondo capitolo è uscito nelle sale nell’ormai lontano 2004. Tarantino ha ampiamente spiegato negli anni d’aver voluto far riposare Beatrix Kiddo, lasciandole godere la vita insieme alla ritrovata figlioletta. Col tempo però il rischio di non rivedere Black Mamba sul grande schermo è divenuto sempre più concreto.

Le novità su "Kill Bill 3"

In attesa di vedere Leonardo Di Caprio, Brad Pitt e il resto dello stellare cast di "C’era una volta a Hollywood", ecco le nuove sconvolgenti dichiarazioni di Tarantino. Il regista ha a dir poco stuzzicato la fantasia dei fan, parlando proprio di Kill Bill 3. Impegnato con Josh Horowitz durante il podcast Happy Sad Confused, l’acclamato regista ha spiegato d’aver parlato di recente con Uma Thurman. I due hanno discusso proprio del terzo e ultimo capitolo della saga. È qualcosa a cui pensa molto, ha ammesso, e con l’attrice ha avuto modo di discuterne una settimana fa: “Se mai dovessi decidere di fare un seguito di uno dei miei film, quello sarebbe proprio Kill Bill”.

Quali altri nemici potrebbe dunque ritrovarsi ad affrontar Beatrix Kiddo? La risposta per molti è alquanto semplice: la giovane figlioletta di Vernita Green. La piccola ha infatti visto Black Mamba uccidere sua madre, con l’assassina che sa bene come un giorno quella sete di vendetta potrebbe tornare a tormentarla. C’è da aspettarsi dunque maggior spazio per una nuova generazione di condottiere, con baby Green e Kiddo faccia a faccia.

Non è possibile infatti dimenticarsi della figlia di Uma Thurman, che lei credeva deceduta dopo la sparatoria in chiesa, e invece portata via da Bill, il compianto David Corradine. Si tratta del grande plot twist del secondo capitolo. Ora le due sono riunite e hanno avuto anni per creare un rapporto e magari allenarsi duramente.

La possibile B.B.

Altre voci si susseguono in merito. Da quando Tarantino ha svelato di star pensando a Kill Bill 3 infatti la macchina delle supposizioni è stata messa in moto. Chi potrebbe interpretare B.B.? Non è da escludere che si tratti proprio di Perla Haney-Jardine, ovvero la baby attrice scelta da Tarantino per questo ruolo. È nata nel 1997 e ha oggi 22 anni. Per il ruolo al fianco della Thurman ha ottenuto una candidatura per i Saturn Awards, e da allora ha collaborato a 8 pellicole, ultima delle quali Steve Jobs di Danny Boyle.

Il mondo ha però posto il suo sguardo su un’altra giovane attrice, Maya Hawke, figlia di Uma Thurman. Ha oggi 21 anni e sta godendo della clamorosa fama ottenuta grazie alla sua partecipazione alla terza stagione di Stranger Things. Il giovane pubblico la adora e di certo apprezzerebbe l’idea di porre madre e figlia insieme sul set. Anche Tarantino sembra apprezzarla inoltre. L’ha infatti inserita nel caso del suo ultimo film. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.