I migliori film di Cate Blanchett

Cate Blanchett
@Getty Images

Da "Diario di uno scandalo" a "Carol" passando per le magistrali interpretazioni in "Elizabeth" e "Blue Jasmine". I migliori film di Cate Blanchett

È una delle attrici più apprezzate di Hollywood, versatile e impavida nelle scelte. Cate Blanchett è sempre in grado di elevare e trasformare ogni ruolo che le è stato assegnato. Un vero e proprio camaleonte dello spettacolo sia al cinema che a teatro in grado di recitare con grande efficacia ogni tipo di ruolo. Nella sua carriera ha conquistato due Premi Oscar, tre Screen Actors Guild Awards, tre Golden Globe, tre Premi BAFTA, e una Coppa Volpi al Festival di Venezia. Il successo internazionale è arrivato grazie al ruolo di Elisabetta I d'Inghilterra in Elizabeth (1998), per il quale ha ottenuto la sua prima nomination agli Oscar. Tra i suoi successi anche il ruolo di Galadriel nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, l'Oscar per la sua interpretazione di Katharine Hepburn in The Aviator di Martin Scorsese e quello conquistato nel 2014 per Blue Jasmine di Woody Allen. Cate Blanchett è stata candidata in altre quattro occasioni ai Premi Oscar per Diario di uno scandalo (2006), Elizabeth: The Golden Age (2007), Io non sono qui (2007) e Carol (2015). Nel 2017 la Regina Elisabetta II l'ha nominata compagno dell'Ordine dell'Australia per i servizi resi in ambito artistico, umanitario e a sostegno dell'ambiente. Questi i suoi cinque migliori film:

  • Diario di uno scandalo (2006)
  • Elizabeth (1998)
  • The Aviator (2004)
  • Blue Jasmine (2014)
  • Carol (2015)

Diario di uno scandalo (2006)

Judi Dench e Cate Blanchett danno vita all’intenso dramma psicologico “Diario di uno scandalo” di Richard Eyre. Entrambe le attrici sono state nominate agli Oscar per la loro interpretazione, Cate Blanchett interpreta Sheba, un'insegnante che ha una relazione con un suo studente quindicenne. Il suo segreto verrà scoperto da Judi Dench che interpreta Barbara, insegnante di storia e attratta dalla collega. Una relazione intensa, tossica e lussuriosa attorno alla quale ruota il film. Le attrici hanno apprezzato l’oscura e deliziosa ambiguità che accende il film.

Elizabeth (1998)

È il ruolo che ha dato il successo internazionale a Cate Blanchett. L’attrice interpreta l’ascesa di Elizabeth messa a dura prova da intrighi, complotti e guerre di 'palazzo'. Diretta da Shekhar Kapur, interpreta una grande icona femminile in un film dall’accurata ricostruzione storica del tardo 1500. Per questa interpretazione Cate Blanchett ha ottenuto la sua prima candidatura ai Premi Oscar. Nel cast del film tantissimi attori di alto livello come Joseph Fiennes, Geoffrey Rush, Fanny Ardant, Richard Attenborough, Vincent Cassel e Daniel Craig.

The Aviator (2004)

Il primo premio Oscar di Cate Blanchett arriva con “The Aviator” di Martin Scorsese. L’attrice interpreta Katharine Hepburn ed è probabilmente l’emblema delle sue trasformazioni. Ogni posa, linea o aspetto è una perfetta imitazione della leggenda di Hollywood, ma senza alcuna rigidità emotiva. Cate Blanchett interpreta Hepburn in tutti suoi aspetti con il suo accento tipico del New England dell'alta borghesia e la scalata al successo. 

Blue Jasmine (2014)

In “Blue Jasmine” Cate Blanchett interpreta la protagonista, una donna dalla vita difficile, ostacolata da imprevisti e avversità. Con eleganza, l’attrice si avventura in tic e isterie che fanno divertire lo spettatore. La storia racconta il trasferimento di Jasmine da New York e San Francisco nell’appartamento della sorella adottiva Ginger. La donna è affetta da alcuni problemi psicologici e dopo la fine del matrimonio con Hal crolla ancora di più nell'abisso degli psicofarmaci e delle nevrosi. Grazie alla sua interpretazione ha vinto l’Oscar nel 2014 come migliore attrice protagonista. 

Carol (2015)

"Che ragazza strana sei" dice Cate Blanchett nei panni di Carol, stringendo una sigaretta e scrutando la giovane donna di cui si sta innamorando. Nel bellissimo adattamento di Todd Haynes del romanzo di Patricia Highsmith, Cate Blanchett interpreta un personaggio carismatico e imperscrutabile ma anche fragile e vulnerabile in alcune circostanze. Nello sfondo della New York degli anni Cinquanta Therese interpretata da Rooney Mara e la più matura Carol si incontrano in un momento della loro vita davvero complicato. Lentamente tra le due scoppia la passione ma i tempi non sono giusti.