È morta Tania Mallet, la Bond girl di Goldfinger

Inserire immagine
@Getty Images

Addio a Tania Mallet, la bellissima modella e attrice divenuta famosa in tutto il mondo per il ruolo di Tilly Masterson all'interno di "Agente 007 - Missione Goldfinger". La notizia è stata data dall'account Twitter ufficiale di James Bond.

I cattivi di James Bond: quanto li conosci? IL QUIZ INTERATTIVO Costi e ricavi di James Bond

La notizia è stata diffusa dall’account Twitter ufficiale di James Bond. All’età di settantasette anni si è spenta Tania Mallet, la bellissima attrice e modella inglese nota al grande pubblico per aver recitato all’interno di "Agente 007 - Missione Goldfinger".

Tania Mallet: il film della popolarità

È il 1964 quando “Agente 007 - Missione Goldfinger” arriva nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, il film si rivela uno dei più grandi successi di sempre nella storia della settima arte. Nella pellicola troviamo un coraggioso e aitante Sean Connery che dà corpo e volto all’eterno James Bond che oltre ad avere la meglio su avventure e nemici, riesce anche a fare suo il botteghino. Il terzo film della saga si rivela un fenomeno senza precedenti, il budget di produzione di tre milioni di dollari viene superato nel giro di due settimane e giorno dopo giorno gli incassi aumentano sempre di più inserendo il film nel Guinness World Record come la pellicola con la maggior crescita di sempre. Al termine delle proiezioni, “Agente 007 - Missione Goldfinger” si assesta sui 51 milioni di dollari negli Stati Uniti ai quali vanno aggiunti altri circa 73 milioni di dollari per un totale di circa 124 milioni di dollari, cifra record per l’epoca.

Nel film troviamo una bellissima Tania Mallet che fa il suo debutto cinematografico proprio all'interno di questo film. Tania nasce il 19 maggio 1941 a Blackpool nella conta del Lancashire. La sua bellezza è sotto gli di tutti, infatti in giovanissima età debutta sulle passerelle. Sguardo magnetico, avvenenza fuori dal comune e grande sensualità sono le sue carte forti, il successo non tarda ad arrivare.

Tania Mallet: il provino e il mondo della moda

Nel 1963 Tania sostiene il provino per “A 007, dalla Russia con amore” ma l'esito non è positivo, tuttavia l’anno seguente le viene proposto il ruolo di Tilly Masterson, l’unica Bond girl del film a non avere una relazione sentimentale con il protagonista. La pellicola dà a Tania una popolarità immensa, ora tutto il mondo è a conoscenza della bellezza e del talento della ragazza.

Tuttavia, nonostante la strada verso il cinema sembri spianata, Tania decide di ritornare al suo mondo, ovvero a quello della moda. Le motivazioni di questa decisione furono principalmente due: la prima quella di avere maggiore libertà non dovendo rispondere a impegni e restrizioni contrattuali, la seconda quella puramente economica dovuta a una sua maggior facilità di guadagno nel settore della moda.

Tania Mallet: una cugina celebre

Una curiosità: Tania era la cugina di Helen Mirren che nel 2007 dichiarò che la ragazza fu una persona davvero fedele e generosa che si prese cura di sua madre e dei suoi fratelli ai quali pagò gli studi grazie al lavoro da modella.