John Travolta, i suoi film più famosi

John Travolta
@Kikapress

Nella sua carriera ultraquarantennale, John Travolta ha interpretato oltre 50 film. Ecco quali sono i più famosi

Ha recitato in più di 50 film, alcuni diventati dei veri e propri cult, reinventandosi ogni volta e rimanendo sempre sulla cresta dell’onda. Ancora oggi, John Travolta è uno degli attori più famosi e richiesti di Hollywood ed è amato da tutte le generazioni. Ripercorriamo la sua straordinaria carriera attraverso i suoi film più famosi.

  • Carrie - Lo sguardo di Satana
  • La febbre del sabato sera
  • Grease
  • Urban Cowboy
  • Senti chi parla
  • Pulp fiction
  • Get shorty
  • La figlia del generale

Carrie - Lo sguardo di Satana

Prima di diventare un attore di successo, John Travolta è stato uno dei protagonisti del film cult di Brian De Palma del 1976 “Carrie - Lo sguardo di Satana”. Il film fu realizzato con un budget molto basso ma incassò oltre 30 milioni di dollari, diventando, negli anni, un vero cult del genere horror. Ancora oggi, “Carrie - Lo sguardo di Satana” resta uno dei migliori adattamenti cinematografici tratti da un romanzo di Stephen King.

La febbre del sabato sera

È con “La febbre del sabato sera” del 1977 che John Travolta ottiene il successo internazionale. La pellicola, diretta da John Badham, è una delle più celebri della storia del cinema, grazie anche alle musiche dei Bee Gees. La sola colonna sonora, infatti, ha venduto oltre 40 milioni di dischi in tutto il mondo e “La febbre del sabato sera” è ancora oggi uno dei film musicali di maggiore successo in assoluto. Travolta ebbe la sua prima nomination all’Oscar come miglior attore protagonista. Del film fu girato anche un seguito nel 1983, “Staying alive”, diretto da Sylvester Stallone.

Grease

Sempre sul filone dei film musicali e grazie al successo del film precedente, Travolta fu contattato anche per il ruolo di Danny Zuko in “Grease”, pellicola del 1978 tratta dall’omonimo musical. In coppia con Olivia Newton-John, Travolta veste i panni del leader dei Thunderbirds, una banda di studenti della Rydell High School. Anche per “Grease”, la maggior parte del successo è dovuta alla colonna sonora, la canzone “Hopelessly devoted to you” ricevette la nomination agli Oscar come migliore canzone originale. I due protagonisti, invece, furono candidati ai Golden Globe per la loro interpretazione. John Travolta e Olivia Newton-John tornarono poi a lavorare insieme in “Due come noi”, non ottenendo però lo stesso riscontro.

Urban Cowboy

Pur distaccando di parecchio il successo ottenuto dalle precedenti pellicole, John Travolta ha confermato le sue doti di attore con il ruolo del cowboy Bud Davis in “Urban Cowboy”, film del 1980 diretto da James Bridges. Accanto a lui, nei panni della moglie Sissy, Debra Winger. Il film ha incassato circa 47 milioni di dollari ed è stato uno dei 100 film più visti di quell’anno.

Senti chi parla

Per tornare ai fasti dei film degli anni ‘70 bisogna aspettare il 1989, quando con “Senti chi parla”, John Travolta raggiunge uno dei suoi maggiori successi commerciali. La pellicola, in cui recita accanto a Kirstie Alley, ha incassato circa 297 milioni di dollari in tutto il mondo e riporta Travolta nell’Olimpo degli attori di Hollywood. Il film avrà anche due sequel, con gli stessi protagonisti.

Pulp fiction

Dopo qualche anno nell’ombra, nel 1994 John Travolta viene chiamato da Quentin Tarantino per la parte di Vincent Vega in un film che sarebbe poi diventato un cult, “Pulp fiction”. Il film fu provvidenziale sia per Travolta, che ricevette un’altra candidatura agli Oscar e ai Golden Globe come miglior attore, che per Uma Thurman, che fu definitivamente consacrata come attrice. Nel cast, anche Samuel L. Jackson e Bruce Willis. “Pulp fiction” vinse la Palma d’oro a Cannes ed è ancora oggi uno dei film preferiti dai fan di Travolta.

Get shorty

Grazie alla rinnovata popolarità ottenuta con il ruolo di Vincent Vega nel film di Tarantino, John Travolta viene scritturato nel 1995 da Barry Sonnenfeld per “Get shorty”, tratto dall’omonimo romanzo di Elmore Leonard. Travolta recita al fianco di Gene Hackman e interpreta il ruolo di Chili Palmer, uno strozzino, vincendo il Golden Globe come miglior attore protagonista.

La figlia del generale

Nel 1999, John Travolta è Paul Brenner, un veterano della guerra del Vietnam nel film di Simon West “La figlia del generale”. Anche in questo caso, Travolta dimostra di essere un grande attore e il film si regge soprattutto sulla sua interpretazione e quella dei co-protagonisti, Madeleine Stowe, Timothy Hutton, James Woods e James Cromwell.