Maze Runner: è tempo di “rivelazione”

Inserire immagine

Appuntamento, in prima tv, lunedì 10 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno - Tornano gli avventurosi Dylan O'Brien, Kaya Scodelario e Thomas Brodie-Sangster per il terzo e ultimo epico capitolo della saga tratta dai romanzi di fantascienza per ragazzi dello scrittore americano James Dashner. Riusciti a scappare dal mortale labirinto, i protagonisti sono ora in fuga in una terra desolata colpita dalle eruzioni solari

Maze Runner: La Rivelazione, terzo e ultimo capitolo della saga diretta da Wes Ball ispirata ai best-seller fantascientifici di James Dashner, scorre come l'olio per il pubblico a cui è destinata, ovvero gli young-adult. Il film, in onda, per la prima volta in tv, lunedì 10 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno, vede questa volta i giovani protagonisti impegnati nella ricerca di una cura per l'Eruzione, il morbo che conduce gli 'infetti', ormai la maggior parte dell’umanità, alla follia.

Vediamo così Thomas (Dylan O'Brien) e i Radurai unire le forze con i ribelli del "Braccio Destro" per salvare l'amico Minho, rapito durante lo scontro a fuoco dalle truppe del W.C.K.D. (World In Catastrophe: Killzone Experiment Department). Nel frattempo il giovane Velocista, a capo del gruppo di adolescenti sopravvissuti alla prigionia della Radura e alla disperata fuga nel deserto, è determinato a trovare una cura contro il virus mortale che si è abbattuto sul pianeta.

In questa terza parte della saga sci-fi poi  i ragazzi cercheranno anche di scoprire la verità riguardo la W.C.K.D. e le ragioni per cui questo dipartimento li ha tenuti prigionieri così a lungo. E sarà proprio questa la 'rivelazione' di cui parla il titolo. Ritmi adrenalinici, combattimenti, assalti al treno con suv sovradimensionati, derive zombie per gli 'infetti', ma anche il profondo senso dell'amicizia dei Radurai, vero collante e motivo della loro forza.

Nel cast, ad affiancare il protagonista Dylan O'Brien, ci sono anche Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangster, Ki Hong Lee, Giancarlo Esposito (il mitico attore di Breaking Bad), Aidan Gillen, Barry Pepper, Will Poulter e Patricia Clarkson.

Tra le curiosità di Maze Runner: La Rivelazione, il fatto che lo scenario dell'ultima città rimasta intatta nel mondo sia ispirata a Città del Capo in Sudafrica, nominata World Design Capital 2014. Mentre la regione desertica del Kalahari, 700 km a nord al confine con la Namibia, è stata invece la location della sequenza di apertura, quella dell'assalto al treno. Infine, la stupenda spiaggia dove trovano rifugio gli ultimi sopravvissuti e' quella sulla costa est della baia di Città del Capo, un'area che fa parte di una riserva naturale.  proprio qui che lo scenografo Daniel Torrance ha creato un accampamento che ricorda quello del labirinto del primo film.