Pirati dei Caraibi: Johnny Depp sarà nel reboot?

Inserire immagine

Dopo cinque capitoli, la saga piratesca giunge al capolinea. Ma un reboot potrebbe essere già in cantiere, senza il capitano Sparrow reso celebre dall’attore americano, però. Ecco il futuro del franchise

I Pirati dei Caraibi stanno tornando. Ma la ciurma dovrà fare a meno del suo strambo capitano: la Disney sta lavorando al reboot della saga e molto probabilmente nella pellicola non comparirà Johnny Depp alias Jack Sparrow.
 
Come ti trucco il Capitano Sparrow!
 
Pirati dei Caraibi, in arrivo il sesto capitolo?  

Pirati Jack Sparrow, addio!

La notizia arriva dallo sceneggiatore della saga Stuart Beattie, che in una recente intervista ha parlato della possibilità che la star sia esclusa dal celebre franchise. Beattie si dice contento del modo in cui le cose hanno funzionato per la saga e per la carriera di Johnny Depp, osservando che quello del Capitano Sparrow è il ruolo per il quale l'attore è maggiormente conosciuto al grande pubblico: “Penso che abbia fatto un buon lavoro, è entrato nel personaggio e è diventato riconoscibile da tutti”. Beattie è grato all’attore e sottolinea che è anche grazie a lui se i Pirati dei Caraibi hanno avuto un successo planetario, arrivando persino a vincere il premio Oscar.
 
RISPONDI AL SONDAGGIO



Lo Sparrow di Johnny Depp

 

Insomma, non è dato sapere se vedremo ancora Johnny Depp interpretare Jack Sparrow, quel che è certo è che l’attore vestirà ancora stivaloni neri e bandana sulla testa nell’immaginario degli appassionati della saga piratesca. D’altronde, non potrebbe essere altrimenti: l’attore americano, che rivedremo prossimamente nei panni del villain nello spin-off di Harry Potter, Animali Fantastici – I crimini di Grindelwald, è stato protagonista di tutti e cinque i film della serie, dal 2003 al 2017. Ma, forse, è giunto per lui il momento di cambiare aria: l’ultimo capitolo, La Vendetta di Salazar dello scorso anno ha incasstao solamente 794 milioni di dollari in tutto il mondo, rivelandosi il secondo peggiore film della storia del franchise.
 
I migliori film di Johnny Depp
 
I Pirati del box office, la classifica

 

Pirati dei Caraibi verso il reboot

Secondo il Daily Mail, ad occuparsi dello script del reboot di Pirati dei Caraibi saranno Rhett Reese e Paul Wernick, gli stessi sceneggiatori di Deadpool e Zombieland: “Speriamo che portino nel film molta della vena comica vista allora – commenta Beattie - Ho riso già dai titoli di testa di Deadpool, quindi sono un grande fan di questi ragazzi e spero che facciano qualcosa di veramente speciale”. Ma in questo scenario, che ruolo avrà Stuart Beattie? Per ora, dice, non è arrivata alcuna chiamata ufficiale dalla Disney, tuttavia lui vede il bicchiere mezzo pieno: "Il fatto che stiano riavviando qualcosa che ho fatto, significa che ho fatto qualcosa che vale la pena riavviare. Quindi è un onore – commenta - E’ semplicemente fantastico vedere che ora ci sono in giro costumi di Jack Sparrow ad Halloween ed è bello sapere che hai creato qualcosa che è diventato parte della cultura popolare. Succede raramente e mi sento molto onorato”. Speriamo solo che il film veda la luce in tempi brevi: il primo Pirati dei Caraibi ha impiegato dieci anni ad arrivare sugli schermi.