Thanos Vs. Hulk: chi sarà il più forte in Avengers: Infinity War?

Inserire immagine

Il terzo film sui Vendicatori sta per esordire nella sale e i fratelli Russo, alla regia, fanno intendere che il cattivo della storia darà del filo da torcere anche al più forzuto della squadra di supereroi Marvel. Intanto il contratto di Robert Downey Jr. alias Iron Man con il MCU è in scadenza: si starà già pensando ad un sostituto? RISPONDI AL QUIZ

Avengers: Infinity War, la squadra di supereroi si allarga Avengers: Infinity War, ecco perché sarà il migliore film Marvel

Prendete la squadra dei Vendicatori di casa Marvel e pensate al più spaventoso di tutti: in molti opterebbero, probabilmente, per Hulk. D’altronde il grande e verde alter ego di Bruce Banner ha tutta l’aria di essere un vero bruto, anzi, del bruto più celebre dei fumetti. Tuttavia, nonostante i muscoli in bella vista che riescono persino a strappare i vestiti che indossa, non è il più forte, dicono i registi.

RISPONDI AL NOSTRO QUIZ



Chi è il più forte degli Avengers?
Il prossimo film sui Vendictaori, Avengers: Infinity War arriverà nelle sale il 25 aprile e i fan non vedono l’ora di assistere allo scontro fra i due fortissimi Thanos e Hulk. Tuttavia, dicono Joe e Anthony Russo al timone della pellicola, non va data per certa la vittoria di Hulk fra i due. Parlando del terribile Thanos, Joe Russo in un'intervista ha detto: "E’ una forza quasi imbattibile, determinato a distruggere metà della vita nell'universo per ritrovare un equilibrio, lui infatti lo considera un giardino troppo cresciuto che deve potare. E’ piuttosto invincibile. E’ imbattibile sul campo di battaglia, è più forte di Hulk. Sconfiggerlo costerà qualcosa di molto prezioso agli Avengers".



Thanos, quasi imbattibile
Se si pensa a Thor: Ragnarok, che aveva eletto Hulk a eroe più forte di tutti, è difficile pensare che possa esistere qualcuno di più potente, eppure pare proprio che Thanos non sia una forza con cui scherzare e c’è da scommettere che darà del filo da torcere al verde supereroe. Anzi, i fratelli Russo ci tengono a precisare che lo scontro fra i due non avrà nulla a che fare con la lotta fra Hulk e Loki vista nel precedente Avengers: Age of Ultron, dove il primo mandava al tappeto continuamente il suo avversario. Anzi, ci tengono a descrivere il villain della storia come un’entità “quasi imbattibile”.



Un addio fra i Vendicatori
Che si tratti di Hulk o di altri non è dato saperlo, quel che è certo è che uno o più personaggi della squadra degli Avengers perderanno la vita in questa nuova avventura. Ad annunciarlo erano stati qualche tempo fa proprio i registi, che però non hanno lasciato trapelare alcun ulteriore indizio. Che si tratti di Tony Stark alias Iron Man? A ben guardare, il contratto dell’attore Robert Downey Jr, nel cast fin dal principio, con il Marvel Cinematic Universe è agli sgoccioli. Ma anche il Captain America di Chris Evans, che ha parlato di volere abbandonare il personaggio dopo questo film, è fra i papabili per un’uscita di scena trionfale. Il vendicatore più al sicuro? La Vedova Nera. L’eroina con il volto di Natasha Romanoff potrebbe essere salvaguardata perché è l’unica presenza femminile nel film. Inoltre è bene tenerla in vita se il progetto di un solo movie su Black Window, di cui si vocifera da tempo, andrà in porto…



Iron Man? Insostituibile!
A fare sembrare fra le più plausibili l’ipotesi della sconfitta di Iron man sono le parole dei fratelli Russo che, parlando di un possibile sostituto di Robert Downey Jr. nei panni del supereroe dicono che la cosa sarebbe “impensabile”. D’altronde l’attore veste i panni dell’Uomo d’acciaio fin dal primo film su Iron man, dieci anni fa, ed è diventato il supereroe per antonomasia: "Non c'è nessuno che possa prendere in consegna l’eredità di Iron Man da Robert - spiega Joe Russo - e non penso che il pubblico lo accetterebbe".