Quentin Tarantino di nuovo papà a 59 anni: Daniella ha partorito una bambina

Spettacolo
©Getty

Quentin Tarantino e Daniella Pick hanno annunciato la nascita del secondo figlio: è una bimba e il suo nome non è ancora noto

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Seconda cicogna per Quentin Tarantino: il regista e sua moglie, la modella e cantante israeliana Daniella Pick, hanno dato il benvenuto alla nuova arrivata. Fiocco rosa in casa Tarantino dopo l’arrivo, due anni fa, di Leo. Ad annunciare la lieta notizia è stato il sito People, che ha riportato una nota ufficiale della coppia e la voglia di prendersi del tempo per sé prima che la nascita venisse resa pubblica. Daniella Pick, infatti, ha partorito il 2 luglio.

Quentin Tarantino papà bis

approfondimento

Quentin Tarantino spiega perché si deve ancora andare al cinema

Il regista di capolavori del cinema moderno come Pulp fiction, Kill bill o Django Unchained ha conosciuto Daniella Pick 2009 ma il fidanzamento ufficiale è avvenuto solo sette anni dopo, nel 2016. Nel 2018 la coppia si sposa e il 22 febbraio del 2020 dà il benvenuto al loro primo figlio, Leo. L’annuncio per la nascita della nuova erede di Quentin Tarantino è stato telegrafico da parte della coppia: “Daniella e Quentin Tarantino sono felici di annunciare che Daniella ha dato alla luce la loro bambina il 2 luglio 2022, la sorellina di Leo, il loro primo figlio”. Nessun’altra dichiarazione, nessun post social è stato condiviso nelle ultime ore. Anche il nome della nascitura è finora top secret.

Quentin Tarantino papà a quasi 60 anni

Daniella Pick e il regista hanno rivelato al mondo la nuova gravidanza solo a febbraio, scatenando le critiche per l’età avanzata del regista. La decisione di una paternità alle soglie dei sessant’anni per Quentin Tarantino deriva dal fatto che per lungo tempo il regista ha dedicato tutta la sua vita al lavoro, finché non si è reso conto di volere anche una famiglia per sé. Da quel momento, le abitudini e lo stile di vita di Quentin Tarantino hanno subito un profondo cambiamento e il regista ha deciso di rallentare il ritmo di lavoro in favore della sua famiglia, che da pochi giorni ha accolto anche un nuovo membro. D’altronde, sia Quentin Tarantino che sua moglie hanno sempre dichiarato di amare le famiglie numerose e quindi non stupisce che a due anni dalla nascita del piccolo Leo abbiano deciso di allargare ulteriormente il loro nucleo. 

Le polemiche sul nome di Leo Tarantino

approfondimento

Quentin Tarantino svela i suoi libri preferiti

Uno dei motivi per i quali la coppia ha deciso di non rendere ancora noto il nome della seconda bambina è forse legato alle discussioni che sono nate quando venne annunciato il nome del primogenito. Infatti, per molti, Leo Tarantino è stato chiamato così da suo papà Quentin in omaggio a Leonardo Di Caprio, col quale il regista ha lavorato in Django Unchained. Tuttavia, benché le tempistiche l’avrebbero potuto suggerire, Daniella Pick e Quentin Tarantino smentirono il gossip: “Non ci sarebbe nulla di male, ma prende il nome dal nonno di mia moglie”. Smontati i sogni di chi in quel nome leggeva la firma per un sodalizio inscindibile tra il regista e l’attore, Tarantino ha anche aggiunto: “Si chiama così perché nei nostri cuori lui è il nostro piccolo leone”.

Spettacolo: Per te