Kylie Jenner: "Ecco perché ho indossato un abito da sposa al Met Gala 2022"

Spettacolo
©Getty

L'imprenditrice e star dei reality col suo look ha omaggiato il compianto amico stilista di Off-White col quale era in programma la partecipazione al Gala del 2020, rinviato per la pandemia

Se il Met Gala dura una sola notte, il dibattito sull'evento del mondo della moda per eccellenza è potenzialmente infinito e sui media di settore continua a tenere banco per giorni e giorni, fino a quando non viene sviscerato il più piccolo dettaglio che riguarda i meravigliosi outfit delle star invitate. Kylie Jenner, una delle più attese sul prestigioso tappeto rosso, ha fatto molto discutere col suo abito da sposa, una voluminosa creazione di Off-White, il brand fondato dallo stilista Virgil Abloh, scomparso prematuramente lo scorso inverno. Il look, che ha diviso i commentatori che lo hanno giudicato fuori tema rispetto al dress code “White Tie & The Gilded Age” richiesto per l'evento, in realtà è più in linea l'età dell'oro americana di quanto si possa pensare ed è stato indossato dalla Jenner per rendere un omaggio ad Abloh che era un suo grande amico.

Il tributo a Virgil Abloh al Met Gala

approfondimento

Kylie Jenner ha cambiato il nome di suo figlio

L'analisi dei look del Met Gala 2022, fatta sulle pagine dei giornali dagli esperti e sui social media dai semplici appassionati, ha messo in evidenza il fatto che molti dei presenti non hanno interpretato al meglio lo spirito della Gilded Age, indossando abiti che non presentavano, balze, maniche a sbuffo, gonnelloni e corsetti, elementi distintivi dello stile dei vestiti in voga alla fine dell'Ottocento negli Stati Uniti.

Ma il grande tema degli ultimi due Met Ball, quello dello scorso settembre e l'ultimo, è la storia, pure se recente, della moda americana, alla quale senz'altro è appartenuto Virgil Abloh, già nella storia della moda a stelle e strisce ben prima della sua morte, giunta a quarantuno anni per una malattia. La scomparsa dello stilista, un volto familiare in casa Kardashian-Jenner, ha colpito la giovane Kylie che avrebbe dovuto partecipare insieme ad Abloh al Met Gala del maggio 2020, evento che non si è tenuto a causa della pandemia di Covid.

Kylie Jenner
©Getty

Gli abiti teatrali di Kylie e Kendall Jenner

approfondimento

The Kardashians, fuori il poster ufficiale del nuovo show

Fedele alla promessa di indossare Off-White, rafforzata dalla volontà di rendere un giusto tributo all'amatissimo designer scomparso, la Jenner ha indossato una rielaborazione dell'ultimo look visto in passerella da Off-White lo scorso febbraio che consisteva in un abito da sposa, creazione con cui storicamente si concludevano le sfilate, voluminosissimo, tutto balze, che l'influencer ha messo con guanti lunghi in tessuto trasparente, veletta bianca e cappellino, un mix trendy e irriverente che ha da sempre caratterizzato sia il suo spirito che quello di Abloh.

L'abito bianco, tributo alla moda americana, ha offerto la giusta dose di teatralità che i fan di Kylie Jenner si aspettavano dalla sua partecipazione al Met Gala. Insieme a Kendall Jenner, la sorella top model, anche lei con un mega abito nero ma di Prada, Kylie ha rubato l'attenzione di tutti giungendo all'evento a pochi minuti dall'inizio, protagonista di un ingresso davvero trionfale.

Spettacolo: Per te