Fedez lancia la sua fondazione e dona un mezzo per trasportare medicinali in Ucraina

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Immagini dal profilo ufficiale di IG di Fedez

Il rapper nelle scorse ore ha presentato sui social la sua nuova missione: «È il progetto a cui voglio dedicare le mie energie per il futuro. Mentre ero in ospedale ho avuto modo di pensare a tante cose da fare, una volta dimesso mi sono messo subito al lavoro». Si chiama Fondazione Fedez E.T.S. (l’acronimo sta per Ente del Terzo Settore). Tra i progetti già varati, c’è l’acquisto per la Croce Rossa Italiana di un automezzo isotermico per il trasporto di medicinali in Ucraina

Fedez ha inaugurato la Fondazione Fedez E.T.S. (l’acronimo sta per Ente del Terzo Settore), la sua fondazione che è stata presentata sui social network nelle scorse ore.

«È il progetto a cui voglio dedicare le mie energie per il futuro. Mentre ero in ospedale ho avuto modo di pensare a tante cose da fare, una volta dimesso mi sono messo subito al lavoro», queste le parole del rapper.


Ente accreditato dalla Regione Lombardia nel luglio 2021, la Fondazione Fedez E.T.S. è «per esplicita e dichiarata intenzione del suo fondatore, la naturale evoluzione della responsabilità sociale dimostrata da Fedez nelle molte azioni concrete di lui messe in atto in prima persona nelle emergenze che il nostro Paese ha dovuto affrontare in questi ultimi difficilissimi mesi. Con Fondazione Fedez E.T.S, tutto questo assumerà un orizzonte più ampio in quanto la gestione della contingenza verrà coniugata con l’attività programmatica propria di un ente di questo tipo», si legge nella presentazione ufficiale.

Tre giorni fa su Instagram è comparso l'account della fondazione, in cui è stato postato logo e mission. “Fondazione Fedez E.T.S. è una realtà filantropica, senza scopo di lucro, che opera su tre pilastri fondativi: #sociale, #solidarietà e #pubblicautilità”, c'è scritto nella didascalia.

Potete guardare in fondo a questo articolo il post di Fedez in cui lancia la sua fondazione e rende noto l'acquisto del furgone isotermico per la Croce Rossa Italiana.

Acquistato un automezzo isotermico per il trasporto di medicinali in Ucraina

approfondimento

Fedez dimesso dall'ospedale, la commozione di essere di nuovo a casa

Tra i primi progetti già varati c'è l'acquisto per la Croce Rossa Italiana di un automezzo isotermico per il trasporto di medicinali in Ucraina, obiettivo che è stato spiegato da Fedez con le seguenti parole: «La decisione di acquistare un mezzo e di donarlo alla Croce Rossa Italiana è nata dalla consapevolezza che in questo tipo di emergenze i trasporti sono un fattore determinante per far arrivare tempestivamente gli aiuti sul territorio colpito dalla guerra. I bombardamenti hanno infatti distrutto ospedali, strutture sanitarie e farmacie rendendo difficile per la popolazione ucraina il reperimento di farmaci spesso indispensabili per la sopravvivenza».

La CRI ha ringraziato sul proprio account di Instagram, scrivendo queste parole: “Grazie alla Fondazione @fedez che ha donato alla CRI uno speciale furgone isotermico per il trasporto di medicinali su richiesta di @redcrossukraine. Il mezzo partirà domani verso l’#Ucraina con un carico di insulina e materiale medico, donato dalla @fondazioneitalianadiabete, per aiutare i più fragili #EmergenzaUcraina”.

Il furgone isotermico ha trasportato nelle scorse ore 400 scatole di insulina

approfondimento

Fedez è stato dimesso dall'ospedale: "Sto bene"

Il furgone isotermico nelle scorse ore ha trasportato in Ucraina 400 scatole di insulina, donate dalla Fondazione Italiana Diabete.
Tre giorni fa il rapper ha postato una serie di scatti che lo ritraggono assieme al personale della Croce Rossa Italiana, mentre posa davanti allo speciale furgone isotermico donato dalla sua fondazione. “Sono felice di aver donato tramite la mia fondazione @fondazionefedez questo speciale furgone isotermico per il trasporto di medicinali alla @crocerossaitaliana che già domani partirà verso l’Ucraina con un carico di 400 scatole di insulina donate da @fondazioneitalianadiabete per aiutare la parte di popolazione più fragile”, ha scritto nella didascalia a corredo degli scatti. Le 400 scatole di insulina “serviranno a coprire il fabbisogno di 1000 persone per un mese”, scrive la Fondazione Fedez.

La raccolta fondi per la riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse

approfondimento

Fedez parla della sua malattia, messaggi di vicinanza sui social. FOTO

Il secondo post dell'account ufficiale della fondazione Fedez è stato pubblicato poche ore fa.
“In occasione del lancio del suo ultimo album #Disumano, Federico ha ideato e finalizzato una serie di attività per raccogliere fondi a supporto di @amiciditog, a favore della riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse. L’intero ricavato dell'asta dell'opera soggetto dell'artwork, realizzata dall’artista Francesco Vezzoli, sarà devoluto insieme a parte degli introiti provenienti della vendita dell’album e i contributi delle aziende partner che hanno creato il merchandising: @uniqlo, @figurinepanini, @santoniofficial, @pixel.sucks e @versace”, si legge nella didascalia.

 

Di seguito vi mostriamo il post di Fedez in cui lancia la sua fondazione e rende noto l'acquisto del furgone isotermico per la Croce Rossa Italiana.

Spettacolo: Per te