Zetaverso, Vent'anni & sentirli: il podcast della Generazione Z

Spettacolo
COVER-ZETAVERSO-1-scaled-264x264

Una serie in 14 episodi per parlare dei temi di attualità con un taglio da giovani per i giovani. Prima puntata con Nicolai Lilin per parlare di Putin, guerra e informazione

Si chiama Zetaverso, Vent’anni & sentirli la nuova serie podcast di Storielibere.fm che racconterà la Generazione Z e il loro mondo. Autori e conduttori sono sei ragazzi appena ventenni provenienti dallo stesso quartiere di Milano, amici da anni: Milo, Pablo, Billo, Salio, Pecio e Simo.

Temi e ospiti

leggi anche

Visconti, la crisi di una generazione di ventenni ha il suo DPCM

Le tematiche trattate saranno le più varie e verranno trattate con gli ospiti più disparati: professori universitari, influencer, musicisti, comici, medici. Il tutto in interviste condotte a turno da due membri del gruppo, a seconda dei gusti e dei relativi interessi, per un totale di 14 episodi a cadenza settimanale.

PRIMA PUNTATA CON LILIN PER PARLARE DI PUTIN E GUERRA

leggi anche

Ariete attraverso "Specchio", album-manifesto della Generazione Z

La prima puntata sarà riservata a un argomento di strettissima attualità, la guerra in Ucraina (LO SPECIALE) e avrà come titolo 'Putin, la guerra e l'informazione'. Ospite della puntata è Nicolai Lilin, scrittore di Educazione siberiana e di Putin, l’ultimo zar. Tutti gli episodi si troveranno online su Storielibere.fm e su tutte le principali piattaforme di ascolto podcast. 

Spettacolo: Per te