Amanda Lear pubblica una foto su IG dopo l'operazione al cuore con parole d’affetto ai fan

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Immagini dai profilio di IG di Amanda Lear

La cantante, attrice, showgirl ed ex modella francese (naturalizzata italiana), 82 anni, si è sottoposta a un intervento chirurgico di tipo cardiaco presso una clinica di Zurigo. L'operazione pare sia andata per il meglio e subito la diva ha voluto rassicurare i propri follower, postando un suo scatto in cui sorride mentre si trova ancora nel letto ospedaliero. “Il mio cuore ora è riparato e amerà ancora di più i miei fan”, si legge nella didascalia

 

Amanda Lear è stata operata al cuore e dopo l’operazione - che pare sia andata per il meglio - ha condiviso una sua foto su Instagram in cui la vediamo sorridere mentre giace ancora nel letto ospedaliero.

Si tratta della clinica di Zurigo in cui si è sottoposta all'intervento chirurgico di tipo cardiaco dopo il quale ha voluto comunicare ai propri follower che fortunatamente sta bene, postando un suo scatto corredato dalla didascalia rassicurante che recita: “Il mio cuore ora è riparato e amerà ancora di più i miei fan”.

Il testo con cui ha accompagnato l'immagine è scritto in inglese.

“Felice di averlo fatto! Un intervento chirurgico al cuore”, si legge sul suo profilo.

L’artista francese (naturalizzata italiana), 82 anni, non è scesa nei dettagli: non si è soffermata né sulle sue attuali condizioni di salute né sui motivi che hanno reso necessario questo intervento. Tuttavia ci basta vedere il suo inconfondibile sorriso, la sua innata dolcezza e fidarci delle sue stesse parole per essere sicuri che stia bene.

Potete vedere il post pubblicato da Amanda Lear sul proprio profilo di Instagram in fondo a questo articolo.

Amanda Lear, un mito in terra

approfondimento

Amanda Lear, i look più eccentrici della superdiva

Non basta un paragrafo per descrivere cosa è stata, cosa tuttora è e cosa per sempre sarà Amanda Lear. Non basterebbe un articolo intero e nemmeno un libro. Ci vorrebbe un’enciclopedia, almeno.

Musa di un artista del calibro di Salvador Dalì e lanciata nel mondo delle sette note da David Bowie, parliamo di una ex modella, cantante, attrice, scrittrice, pittrice e showgirl che è un vero e proprio mito dello spettacolo in generale. Spettacolo in ogni sua declinazione.

Amanda Lear è uno pseudonimo: al secolo, infatti, è Amanda Tapp, nata a Saigon, in Vietnam, il 18 novembre 1939.
Entrò nel mondo dello show business negli anni Sessanta e il suo aspetto androgino colpì, tra gli altri, il pittore surrealista Salvador Dalì. Di lui divenne musa, posando spesso per le sue opere. I due incominciarono una relazione amorosa.

Nel 1973 posò come modella fetish sulla copertina del disco dei Roxy Music dal titolo For Your Pleasure e incominciò una love story con Bowie proprio da lì. Da lì, non Dalì. Passateci la battuta.


Il suo allora compagno, il Duca Bianco, fu colui che la spronò a farsi largo sul palco, spingendola a entrare nel mondo della musica.
La sua ugola sui generis, caratterizzata da una voce bassa molto sensuale, le permise di raggiungere un enorme successo a livello internazionale come interprete di musica disco. Grazie ai singoli Tomorrow e Queen of Chinatown, tra gli altri, è diventata un mostro sacro anche delle sette note, con 18 album, oltre 50 singoli e circa 15 milioni di album e 25–30 milioni di singoli venduti nel mondo.

Di seguito trovate il post su Instagram con cui Amanda Lear ha annunciato al proprio folto e affezionatissimo seguito che l’operazione al cuore è andata bene.

Le auguriamo una pronta guarigione e speriamo di vederla al più presto calcare i palchi di programmi televisivi e non solo, per goderci tutto il suo infinito talento! Non meno grande della sua infinita simpatia.

Spettacolo: Per te