Supreme/Missoni, inedita collaborazione tra il brand streetwear di NY e la Maison italiana

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

È stata annunciata una co-lab tra il marchio newyorkese e la storica Maison italiana. Un sodalizio inaspettato, trattandosi di due estetiche così lontane (una appartenente allo streetwear e l’altra leader nella maglieria). La capsule per la collezione Autunno 2021 comprenderà giacche, maglioni, polo, felpe con cappuccio e cappelli. Sarà disponibile dal 18 novembre 2021 in tutto il mondo, mentre in Giappone arriverà il 20 novembre.

Supreme e Missoni hanno annunciato un collaborazione tanto inedita quanto inaspettata: il marchio newyorkese e la storica Maison italiana hanno lavorato insieme per lanciare una capsule per la collezione Autunno 2021.

Una linea speciale che comprenderà giacche, maglioni, polo, felpe con cappuccio e cappelli, disponibile a partire dal 18 novembre 2021 in tutto il mondo (in Giappone, invece, uscirà il 20 novembre).

Il titolo della co-lab è inequivocabile: si chiama Supreme / Missoni e vuole rinnovare la storia marchio nostrano fondato nel 1953 da Ottavio Missoni e Rosita Jelmini.

Nell’anno del centenario dalla nascita del fondatore (Ottavio nacque l’11 febbraio 1921 a Ragusa di Dalmazia e morì il 9 maggio 2013 a Sumirago), questa collaborazione suona davvero come qualcosa di epocale.

Per quanto riguarda il brand fondato a New York nel 1994 da James Jebbia - tra i leader dello streetwear - questa è l'ennesima incursione nel mercato del lusso. L'annuncio della collaborazione con Missoni arriva ad appena una settimana di distanza dalla notizia della partnership di Supreme con Tiffany & Co., il famoso marchio di gioielli.

La collezione

approfondimento

Tiffany e Supreme insieme: il teaser che annuncia la collaborazione

Supreme ha lavorato con Missoni su una nuova collezione targata Autunno 2021 composta da una giacca, un maglione, una polo, una felpa con cappuccio e un Crusher, come rivela il marchio di New York stesso sui propri canali social.
E nel presentare questa partnership, ha voluto fare un cappello introduttivo relativo a Missoni.

“Missoni è una casa di lusso italiana nota per la sua maglieria distintiva e vivace. Missoni nasce in un piccolo laboratorio di maglieria aperto dagli allora novelli sposi Ottavio Missoni e Rosita Jelmini. Sia Ottavio sia Rosita provenivano da ambienti di moda prima di aprire la loro azienda, situata a nord di Milano. Ottavio iniziò a creare tute per gli atleti che gareggiavano alle Olimpiadi di Londra del 1948, dove incontrò per la prima volta Rosita. La famiglia di Rosita era specializzata in scialli e ricami. Quell’eredità relativa alla costruzione e all’uso dei macchinari per la maglieria ha aiutato la giovane coppia a sviluppare l'approccio innovativo alla maglieria leggera, che sarebbe diventata la firma di Missoni. Sebbene disegnassero in coppia, secondo il New York Times, Ottavio ‘era il tecnico, tracciando modelli ispirati a tessuti guatemaltechi, aztechi e inca o dipinti astratti, impressionisti e Art Déco. Ha disegnato su carta millimetrata, mappando forme con combinazioni sorprendenti: colori primari accostati ai toni della terra e pois che inseguono strisce vorticose attraverso prismi caleidoscopici. Il signor Missoni una volta ha scritto di aver creato un'armonia cromatica aggiungendo un terzo colore a due contrastanti’. Rosita aveva la passione e la visione per il design dell'abbigliamento. Da allora Missoni si è espansa fino a diventare un marchio globale che comprende abiti da sera, costumi da bagno, fragranze e mobili”, queste le parole usate da Supreme nella didascalia a corredo del carousel di foto che mostrano i capi di Supreme / Missoni (che potete vedere in fondo all’articolo).

L’annuncio

approfondimento

Supreme: apre oggi a Milano il primo store in Italia

Ad annunciare la collaborazione è stato Instagram, prima ancora dell'arrivo del comunicato ufficiale diramato dagli uffici stampa dei due brand coinvolti.

L'account di Supreme su IG ha mostrato in anteprima i pezzi della collaborazione con Missoni, di cui potete guardare il carousel di scatti in fondo a questo articolo.

 

Benché per Missoni non sia una novità collaborare con svariati marchi (come è accaduto recentemente con Palm Angels, Moleskine o Izmee), questa sarà la prima volta nel campo dello streetwear. Se per la Maison fondata da Ottavio si tratta di un debutto in un campo inedito, dall'altra parte invece Supreme è ormai Supreme di nome e di fatto nello streetwear.

Il brand newyorkese, acquistato l’anno scorso da Vf corp, ha infatti siglato alleanze di successo, come quelle con Nike, The North Face, Vans, Champion, Lacoste, Levi’s e Stone Island.


Questa sua incursione nel mondo della moda di lusso segue le collaborazioni con altri tre mostri sacri dell’haute couture: Louis Vuitton, Emilio Pucci e Rimowa, tutti appartenenti al colosso luxury Lvmh.

Tante novità in casa Supreme

approfondimento

La sfilata di Missoni alla Milano Fashion Week 2021. FOTO

Oltre alla collaborazione con Missoni - che sarà disponibile tra pochi giorni nei negozi - e a quella annunciata con Tiffany & Co., questo è un periodo di grande fermento in casa Supreme.

 

Il marchio ha da poco inaugurato il suo primo store in Germania, a Berlino, continuando la propria espansione in territorio europeo.
La boutique ha aperto al numero 43 di Torstraße nella capitale tedesca e questa è la quattordicesima apertura di un flagship Supreme nel mondo, mentre parliamo solo del quarto per quanto riguarda l'Europa.

Il primo è stato inaugurato dieci anni fa a Londra in Peter Street, seguito da quello di Parigi nel 2016 e da quello di Milano, aperto nel maggio 2021.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.