Lanvin firma una collezione con Gallery Department che mixa alla perfezione moda e arte

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Lanvin
lanvin

La Maison ha collaborato con l'artista Josué Thomas, celebre per le sue rivisitazioni di capi vintage in chiave artistica, e il suo marchio losangelino di indumenti unisex dal sapore street-style. Ne è uscita una capsule collection in edizione limitata che reinventa i capi più celebri creati da Bruno Sialelli, Direttore Creativo del brand francese

La Maison di moda parigina ha appena presentato la capsule collectione Gallery Dept. X Lanvin, una linea in edizione limitata il cui filo conduttore non è solo il filo in sé (simbolo della moda) ma anche il pennello artistico.

Lanvin ha infatti deciso di mescolare moda e arte, "cucendo" assieme (letteralmente) questi due mondi grazie alla collaborazione con uno degli artisti più interessanti del panorama contemporaneo. Si tratta di Josué Thomas, giovane artista californiano diventato famoso per le sue rivisitazioni di capi vintage in chiave pittorica.

 

Questo maestro dell'arte (e dell'arte dell'up-cycling, dato che di fatto il suo è un virtuoso riciclo che "salva" dalla spazzatura vecchi indumenti) è attivo sul fronte arti plastiche e figurative, sempre con un occhio di riguardo puntato sulla moda. Proprio la moda, infatti, è la tela di Thomas: le sue opere si imprimono su pantaloni, magliette, camicie e via dicendo.

 

Ma non solo arte in senso stretto: Josué Thomas si occupa anche di fashion vero e proprio. Ha infatti aperto i battenti a Gallery Department, meglio conosciuto con il nome abbreviato di Gallery Dept., un "atelier" che si potrebbe definire fashion-istico in quanto shakera moda e arte in maniera molto interessante.
Tanto da essere diventato in poco tempo il brand di street-style più cool prima di Los Angeles, poi della California, poi degli States e... infine del mondo intero, specialmente ora.
Dopo una consacrazione come quella che la collaborazione con Lanvin garantirebbe a chiunque, Gallery Dept. è ufficialmente diventato un marchio da chapeau.

L’artista ha rivisitato i capi iconici creati da Bruno Sialelli

approfondimento

Parigi Fashion Week 2020: Gigi e Bella Hadid in Lanvin FOTO

Il fondatore nonché anima del brand, Josué Thomas, ha disegnato per Lanvin una capsule collection in edizione limitata con cui ha rivisitato alcuni dei capi più famosi e iconici creati da Bruno Sialelli, il Direttore Creativo della Maison.
Il risultato? Un feat. che si rivela un concentrato di arte, stile, eleganza e gusto urban.

La collezione è composta dai capi creati da Sialelli, totalmente reinventati e customizzati ad hoc: la t-shirt stampata Mother and Child; i jeans attorcigliati; la camicia con stampa a righe asimmetriche... Tutto è stato reinterpretato, applicando il filtro creativo e visionario di Thomas.

Il fil rouge è quindi l'estro artistico di lui, partendo da una base non da meno: gli indumenti che fanno da tela al lavoro dell'artista sono infatti esempi di moda d'alto livello, anch'essi degni di entrare in un museo tanto quanto lo sono opere pittoriche dei preraffaelliti o capolavori della pop art, per dire.

A fare da musa di Josué Thomas sono stati i disegni delle sneakers firmate Lanvin: Clay, Curb e BumpR sono i motivi che sono stati rielaborati, ricreati e proposti in salsa gustosa, in versioni inedite e tutte molto cool.
Oltre ai capi di prêt-à-porter, infatti, dall'atelier targato Los Angeles dell'artista sono uscite pure le nuove scarpe da uomo di Lanvin. A essere stati "battezzati" con l'inconfondibile estro e gusto "street"  di Josué Thomas sono stati i modelli di sneakers Clay, Curb e BumpR.

Un tocco à la Jackson Pollock invece è ciò che accoglie a braccia aperte (anzi: a maniche aperte) la felpa con cappuccio e la maglietta, con molteplici schizzi di vernice che sembrano ricami preziosi.
Le magliette polo mostrano il nome del brand Gallery Dept. mentre le borse di carta kraft sono proposte con nuove palette cromatiche, scelte per l'occasione dall'artista perché... chi meglio di lui potrebbe scegliere la tavolozza dei colori? Le borse sono state trasformate con l'aggiunta materica di strati di vernice multicolore.


Da poche ore disponibile in tutte le boutique Lanvin e in selezionati retail partner online, questa collezione in edizione limitata sta riscuotendo parecchi consensi. Lanciata il 17 maggio, Gallery Dept. X Lanvin si preannuncia un successo a ogni latitudine.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.