Diletta Leotta: "Sto ancora con Can Yaman, con Friedkin storia vecchia"

Spettacolo

La conduttrice è stata nuovamente intercettata da Valerio Staffelli di Striscia la notizia, che ha voluto consegnarle il tapiro d'oro per il presunto flirt con Ryan Friedkin

Diletta Leotta ancora nel mirino di Striscia la Notizia. La conduttrice è stata intercettata nuovamente da Valerio Staffelli per la consegna del tapiro d'oro. Il motivo? Il presunto flirt di Diletta con Ryan Friedkin, figlio del presidente della Roma, e il bacio tra i due pubblicato recentemente da alcune riviste.

Diletta Leotta: “Con Ryan storia vecchia”

approfondimento

Diletta Leotta: “Perché parlate di crisi tra me e Can Yaman?”

“Non so più dove metterli” ha scherzato Diletta ricevendo il tapiro d'oro. “Me li devi consegnare a casa mia, così ci vedono tutti” ha detto la conduttrice, riferendosi alle foto scattate dai paparazzi nelle quali si vede la 29enne baciare Ryan Friedkin all'interno della propria casa. “Lo metto in cucina, così almeno sarà paparazzato anche lui”. "Quelle foto sono di dicembre – ha continuato Diletta - Ero single e a 29 anni, se sei single, un limone te lo puoi anche concedere", ha scherzato Diletta ricevendo il tapiro d'oro. Non si è trattato, quindi, di tradimento nei confronti dell'attuale compagno, l'attore turco Can Yaman. "Stiamo ancora insieme, ero in macchina con lui poco fa" ha precisato lei. E sulle immagini che la vedono insieme a Friedkin: "Ci sono dei limiti che non devono essere superati e la sfera privata di una persona fa parte di questi. Non mi aspettavo che pubblicassero quelle foto, anzi nemmeno immaginavo che avessero potuto scattarle dentro casa".

Diletta Leotta, lo sfogo social

approfondimento

Can Yaman cancella il suo profilo Instagram

“Con i paparazzi ho un buon rapporto” ha spiegato Diletta a Valerio Staffelli, commentando lo sfogo social di alcuni giorni prima. “Ormai sono sempre sotto casa mia, siamo anche amici. Facciamo colazione insieme qualche volta. Spesso però si raccontano delle cose che non sono vere e si fanno delle cose che non si possono fare” ha dichiarato la conduttrice, riferendosi ancora una volta alle foto scattate all'interno della sua abitazione. “Le foto dentro casa non si possono fare e non si possono pubblicare”. Alcuni giorni prima della consegna del tapiro, Diletta ha infatti scritto un lungo post su Instagram. “Ho sempre taciuto, finora. E, forse, ho sbagliato. Mi illudevo, infatti, che prima o poi la buona informazione avrebbe avuto la meglio sul giornalismo-spazzatura. Perciò ho subito la quotidiana goccia di gossip-veleno; i fotografi sotto casa e in scooter dietro ogni mio spostamento; i droni fuori le finestre. Ma ora mi sono un po’ stancata”. E poi ancora: “Lo dico perché, leggendo le falsità acchiappa-click sui giornali che mi vengono riservate quotidianamente, chiunque può pensare che io sia una mangiauomini, una donna incapace di amare. Ed è inaccettabile. Non mi si venga a raccontare, infatti, che è il prezzo da pagare al successo. O che me la sono cercata e me la cerco per via del trucco, delle forme, degli abiti indossati, delle foto postate. Tutte scelte che rientrano nella sfera della libertà individuale, no? E la libertà individuale, nel rispetto e considerazione dell’altro, va rispettata, no? Io non offendo e non giudico nessuno”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.