Al via la Fashion Week, sulle passerelle digitali la donna del prossimo autunno-inverno

Spettacolo

Nicoletta Di Feo

Al via Milano Moda Donna. Dal 23 febbraio al 1° marzo le collezioni autunno-inverno 2021/2022.  In streaming sui siti istituzionali, sui canali social dei brand e sulla piattaforma di CNMI. E al termine della fashion week il presidente Capasa presenterà al governo il Recovery Fund della moda.

La moda chiama e i brand rispondono. A un anno esatto dall’inizio della pandemia i grandi nomi del made in Italy reagiscono investendo sul futuro. Dopo New York e Londra il testimone ora arriva a Milano con un calendario, che a differenza di quello delle sorelle straniere, è particolarmente ricco. Sfilate, presentazioni e fashion film prevalentemente in digitale in diretta streaming sulla piattaforma della Camera Nazionale della Moda per un totale di 124 appuntamenti. 

In apertura un omaggio a Beppe Modenese, Presidente onorario di Camera Nazionale della Moda Italiana, scomparso il 21 novembre 2020. E poi al via gli show. Si comincia con Brunello Cucinelli - per la prima volta nel calendario sfilate. Grande attesa poi per la sfilata di Fendi con la prima collezione prêt-à-porter autunno-inverno disegnata dal nuovo direttore creativo Kim Jones. Armani presenterà invece la linea Emporio, Giorgio Armani collezione donna e Giorgio Armani collezione Uomo. Chiuderanno la settimana Dolce & Gabbana e Valentino, che anche questa volta ha scelto di sfilare all’interno della fashion week milanese a sostegno della moda italiana. 

A fine fashion week CNMI presenterà al governo il Recovery Fund della moda

E proprio dell’esigenza di varare misure ad hoc per il settore moda in quanto industria strategia del nostro paese ha parlato il presidente di Camera Nazionale della Moda, nella conferenza stampa di preview della collezione Brunello Cucinelli. In diretta streaming dal borgo umbro di  Solomeo, Capasa ha sottolineato l’importanza di supportare il settore del tessile-abbigliamento italiano al fine di traghettarlo verso una maggiore sostenibilità, digitalizzazione, formazione e internazionalizzazione. Sono questi i quattro punti del piano per la ripresa che Camera Nazionale della Moda intende presentare al governo la prossima settimana, una sorta di Recovery Fund della moda. Non si tratta infatti di un settore come gli altri, ha sottolineato Capasa. “Il governo precedente ha agito in emergenza. Le misure fatte in passato per le aziende sono state fatte genericamente e non sono adatte ne’ ai piccoli artigiani ne’ ai grandi brand. E’ necessario invece varare misure specifiche per l’industria della moda che è un’industria strategica del nostro paese.”

Ripartire dalla filiera, dna dell'Italia

“Essere a Solomeo per inaugurare questa nuova edizione di Milano Moda Donna ha anche un’importanza simbolica”, ha rimarcato Capasa, “perché con la moda raccontiamo la storia dell’Italia che è la storia dei distretti, della province, di quelle cose meravigliose che vanno in giro per tutto il mondo. La provincia è nel dna della nostra Italia.”

 

Brunello Cucinelli ha inoltre elogiato il neo Presidente del Consiglio. “Draghi ha fatto un discorso da grande statista. Abbiamo bisogno di recuperare la bella politica e di ripartire con coraggio. Siamo stati figli della saccenza e dell’arroganza, ora dobbiamo recuperare i valori di credibilità. Noi siamo un popolo speciale ma abbiamo bisogno di ripartire con umiltà, coraggio e creatività, insieme. Abbiamo bisogno di ritrovarci. La vita non può essere fatta di paura, ma di speranza.”

 

Il calendario

Mercoledì 24 febbraio

10 Tributo a Beppe Modenese
10:15 We are made in Italy (Black Lives Matter in Italian Fashion Collective)
11:00 Missoni
11:30 Simona Marziali
12:00 Calcaterra
12:30 Giuseppe Buccinnà
13:00 Alberta Ferretti
14:00 Fendi
15:00 N.21
15:30 Del Core (live)
16:00 Brunello Cucinelli
17:00 Fabio Quaranta
18:00 Human Poetics by Polimoda

 

Giovedì 25 febbraio

10:00 Max Mara
10:30 Genny
11:00 Blumarine
11:30 Vìen
12:00 Andrea Pompilio
13:00 Dima Leu
13:00 Anteprima
14:00 Prada
15:00 moschino
16:00 Emporio Armani
17:00 Luisa Beccaria
18:00 Daniela Gregis
20:00 GCDS

 

Venerdì 26 febbraio

10:00 Marco Rambaldi
10:30 Münn
11:00 Budapest Select
12:00 Antonio Marras
12:30 Act n.1
13:00 Vivetta
14:00 Etro
15:00 Tod’s
17:00 Francesca Liberatore
18:00 Alessandro Vigilante

 

Sabato 27 febbraio

10:00 Sportmax
10:30 Gabriele Colangelo
11:00 Onitsuka Tiger
11:30 Alessandro Dell’Acqua x Elena Mirò
12:00 Giorgio Armani
13:00 Ermanno Scervino
14:00 Salvatore Ferragamo
15:00 Philosophy di Lorenzo Serafini
16:00 Cividini
17:00 Annakiki
18:00 Laura Biagiotti

 

Domenica 28 febbraio

10:00 Shuting Qiu
10:30 MM6 Maison Margiela
11:00 Dsquared2
12:00 Drome
13:00 Fila
15:00 Emilio Pucci
16:30 Gilberto Calzorali
17:00 CHB
18:00 Elisabetta Franchi

 

Lunedì 1 marzo

10:00 Ports 1961
12:00 MSGM
14:00 Valentino
16:00 Dolce&Gabbana

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.