Francesco Guccini, al padre la Medaglia d’onore antifascista

Spettacolo
©Getty

A Ferruccio Guccini, padre del celebre cantautore, verrà consegnata l’onorificenza. Fu deportato nei lager

A Ferruccio Guccini, padre del celebre cantautore Francesco, verrà conferita la medaglia d'onore per l'antifascismo.

 

È stato uno degli Internati Militari Italiani, definizione attribuita dalle autorità tedesche ai soldati italiani catturati e deportati nei territori della Germania dopo la proclamazione dell'armistizio dell'Italia.
Si tratta dei militari che decisero di non continuare a combattere nelle file dell'esercito tedesco, inviati quindi nei lager in Germania come prigionieri di guerra.

 

Oltre a Ferruccio Guccini, anche il padre di Vasco, Giovanni Carlo Rossi, è stato uno di loro. Nel gennaio 2020 l’onorificenza era stata conferita al papà del rocker di Zocca e ora la medaglia d’onore va al genitore del collega cantautore.

 

Questo riconoscimento onorifico spetta agli ex deportati civili e militari come risarcimento morale. Quella a Ferruccio Guccini è stata decretata dal presidente della Repubblica lo scorso 15 dicembre 2020. Non si hanno ancora notizie ufficiali su quando potrebbe avvenire la consegna (si ipotizza il Giorno della Memoria).

La figlia di Francesco Guccini conferma la notizia

approfondimento

Shoah - I film sull'Olocausto da vedere per non dimenticare

A dare conferma della notizia è la nipote di Ferruccio, ossia la figlia del cantautore Teresa Guccini.

"Sono anni che svolgo ricerche sulla storia di mio nonno che non parlò mai dell'accaduto. Recentemente ho prodotto i documenti necessari per fargli ottenere la medaglia. Mio nonno, persona molto discreta, forse non avrebbe gradito perché non amava le onorificenze. Mi sono chiesta se, per questo motivo, fosse o meno giusto richiederla. Ho pensato che in tempi come questi dove il revisionismo sta prendendo sempre più piede, fosse importante un riconoscimento che può servire per raccontare ancora una volta alle nuove generazioni gli orribili eventi di quegli anni. Un modo per sottolineare ancora una volta l'importanza della memoria”, ha dichiarato Teresa Guccini all'Ansa.

Ferruccio Guccini, il padre del cantautore

approfondimento

Schindler's List, il film sull'Olocausto torna al cinema

Ferruccio Guccini ha combattuto in Africa e dopo l’armistizio dell’Italia dell’8 settembre 1943 è stato catturato a Corinto e deportato nei lager prima a Leopoli e poi ad Amburgo.

Assieme a lui nei campi di concentramento c’erano l'attore Gianrico Tedeschi e lo scrittore Giovanni Guareschi.

È tornato a casa nell'agosto del 1945, cinque anni dopo la nascita del figlio Francesco, e a vissuto fino al 1990.

 

A lui il cantautore ha dedicato la canzone Van Loon.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.