Fabio Rovazzi diventa "giocabile" in Call of Duty

Spettacolo

La collaborazione ha portato allo sviluppo di Morte, un operatore giocabile da domani in Call of Duty: Modern Warfare e Call of Duty: Warzone. Sergio Sulla, meglio conosciuto come Morte, è un abile soldato che ama il Vecchio West e ha forti convinzioni e regole chiare in materia di ciò che è giusto e sbagliato. Rovazzi ne ha parlato a Sky Tg24

Il team di Call of Duty è felice di annunciare la collaborazione con Fabio Rovazzi, popolare e poliedrico artista italiano, Ambassador di Call of Duty in Italia e da sempre grande fan del franchise. La collaborazione ha portato allo sviluppo di Morte, un operatore giocabile da domani in Call of Duty: Modern Warfare e Call of Duty: Warzone.

Sergio Sulla, meglio conosciuto come Morte, è un abile soldato che ama il Vecchio West e ha forti convinzioni e regole chiare in materia di ciò che è giusto e sbagliato. Cresciuto a Salerno, Morte si è arruolato nell’esercito all’età di 18 anni, facendosi poi strada all’interno del leggendario reggimento paracadutisti del Col Moschin in Italia. Ora è stato selezionato per entrare in Warcom – dove si unisce alla fazione della Coalizione. Oltre ad avere il volto di Fabio Rovazzi e la divisa delle forze speciali italiane, il personaggio richiama espressamente l’immaginario della tradizione dei western all’italiana.

Fabio Rovazzi così racconta questa nuova avventura a Sky Tg24: "Da piccolo sono innamorato di Call of Duty. Ci giocano 75 milioni di persone nel mondo. E tutte potranno giocare con la mia versione western. E' un omaggio a Sergio Leone, è per me una esperienza pazzesca. Io sono Morte e mi troverò a sparare contro un sacco di persone: ma quello che più mi incuriosisce è come morirò. Sono un paracadutista dell'esercito italiano con sfumature western proprio per omaggiare il grande regista".


Questo nuovo, affascinate personaggio è stato portato all’interno del gioco grazie al grande lavoro di Bernardo Antoniazzi, Principal Technical Artist di Infinity Ward, che tramite un sistema di cattura di sua ideazione ha portato in-game i volti, le espressioni facciali e i fondamentali dettagli grafici che rendono Call of Duty: Modern Warfare e Call of Duty: Warzone estremamente realistici: "Mi sento molto fortunato di poter portare un piccolo pezzo di Italia, il mio Paese, in Call Of Duty” ha commentato Bernardo Antoniazzi. “La creazione di Morte ci ha dato la possibilità di rendere omaggio cultura italiana e di rappresentare nel gioco la sua fantastica comunità di giocatori. Lavorare con Fabio è stato bellissimo. La sua forte passione per i videogiochi e per Call of Duty, che sicuramente condividiamo, lo ha reso il candidato perfetto per interpretare il nostro nuovo operatore nel gioco”.       


L’operatore Morte sarà disponibile domani sia per #ModernWarfare che per #Warzone
.

Call of Duty®: WarzoneTM è stato lanciato il 10 marzo 2020 e ha raggiunto oltre 75 milioni di giocatori fino ad oggi.

Call of Duty®: WarzoneTM è scaricabile gratuitamente su PlayStation 4, Xbox One e PC. Connessione Internet richiesta. Il gioco completo Call of Duty: Modern Warfare è venduto separatamente.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.