Katy Perry 5 giorni dopo il parto: il suo selfie è un inno d'amore per se stessa

Spettacolo
©Getty

La cantante, che il 26 agosto ha dato alla luce la piccola Daisy Dove, si mostra su Instagram con mutandoni e tiralatte. Un messaggio di “normalità” per tutte le mamme

Katy Perry si racconta senza filtri e lo fa attraverso una storia di Instagram. La cantante, 35 anni, il 26 agosto è diventata mamma della sua prima figlia Daisy Dove, nata dal legame con Orlando Bloom (FOTO). Katy ha scelto i social per mostrarsi a cinque giorni dal parto, in un modo ben diverso dall'immagine patinata e glamour che sfoggia nei videoclip e sul red carpet: mutandoni, capelli con la ricrescita e tiralatte. La star ha taggato le marche dei due indumenti, mentre per quanto riguarda trucco e capelli ha giocosamente taggato “l'esaurimento”. In più ha aggiunto l'adesivo degli MTV Video Music Awards 2020, evento al quale non ha potuto partecipare per ovvie ragioni. Una parodia del red carpet sul quale sfila annualmente, con uno sguardo che sembra voler dire: “Mi sarebbe piaciuto essere lì ma al momento la mia situazione è questa”.

Katy Perry e la body positivity

approfondimento

Katy Perry su Instagram: "Non si è mai troppo incinte per un crop top"

Il messaggio che Katy Perry ha voluto lanciare, ancora una volta, è rivolto a tutte le donne e mamme, che spesso rincorrono ideali di bellezza artefatti e standardizzati. La maternità e la post maternità sono momenti delicati, in cui una donna può vivere emozioni contrastanti. Dall'alto dei suoi 105 milioni di follower, la cantante si è voluta così mostrare in prima persona (ancora una volta) per sdoganare le immagini di mamme perfette che spesso fioccano sui social. Lo scatto pubblicato sulle stories, quindi, è l'ennesimo manifesto di Katy dedicato alla body positivity.

L'annuncio della nascita di Daisy Dove Bloom è stato dato dalla coppia attraverso l'UNICEF. Katy e Orlando hanno anche lanciato una raccolta fondi a favore delle mamme e dei bimbi in difficoltà. Se per Katy si tratta del primo figlio, l'attore 43enne è invece già padre di un bambino di nove anni, Flynn, nato dalla relazione con la modella Miranda Kerr. Katy e Orlando hanno iniziato a frequentarsi per la prima volta nel 2016, e tra molti alti e bassi si sono fidanzati a San Valentino 2019.

La rinascita di Katy Perry

approfondimento

Katy Perry e Orlando Bloom, la storia d'amore della coppia

Proprio nel periodo di separazione da Orlando, tra il 2017 e il 2018, Katy ha sofferto di depressione, come ha rivelato recentemente: “Ero depressa e non riuscivo ad alzarmi dal letto – ha raccontato - in passato ero stata in grado di superarla, ma questa volta è successo qualcosa che mi ha fatto cadere per troppe rampe di scale. Ho dovuto davvero fare un viaggio per ritrovare la salute mentale”. Ad aiutarla a ritrovare la serenità è stato proprio Orlando Bloom. “È un’ancora che mi tiene ferma ed è molto reale. Non è il fan numero uno di Katy Perry, ma è il fan numero uno di Katheryn Hudson (il suo vero nome ndr)”. A celebrare la rinascita della cantante è anche il suo quinto album, “Smile”, uscito esattamente il giorno dopo l'annuncio della nascita di Daisy. “Avevo perso il mio sorriso. L’intero album è il mio viaggio verso la luce con storie di resilienza, speranza e amore” ha dichiarato la cantante.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.