Pink orgogliosa del suo corpo e sostenitrice della body positivity

Spettacolo
©Getty
LOS ANGELES, CA - FEBRUARY 19:  Singer Pink speaks onstage at the 2nd Annual unite4:humanity presented by ALCATEL ONETOUCH at the Beverly Hilton Hotel on February 19, 2015 in Los Angeles, California.  (Photo by Joe Scarnici/Getty Images for Variety)

La cantante si fa ancora una volta sostenitrice della body positivity con un post Instagram in cui è ritratta in piedi su una tavola da surf, al quale ha aggiunto l'hashtag “La forza è il mio obiettivo”

Un altro messaggio di body positivity da parte di Pink. La cantante, 40 anni, ha pubblicato su Instagram una foto in cui appare in piedi sulla tavola da surf, intenta a cavalcare le onde. “Ero solita chiedermi perché mai Dio mi avesse dato cosce tanto massicce e muscolose. Poi ho capito che sapeva le avrei usate” ha scritto Pink, e anche gli hashtag che ha affiancato alla didascalia sono particolarmente significativi. Tra questi “La forza è il mio obiettivo” e “Gioiosa”.

Pink e la body positivity

approfondimento

A Vancouver 12enne incanta Pink cantando durante il suo concerto

L'artista statunitense ha parlato altre volte, via social, del corpo e dell'aspetto esteriore. “Di tanto in tanto, cominci a considerare l’eventualità di cambiare il tuo viso – ha scritto su Twitter a gennaio - Poi ti ritrovi a guardare la televisione, guardi qualcuno di cui vorresti cogliere le emozioni e ti accorgi che la sua faccia non si muove. Non posso pensare che questo avvenga. Voglio che i miei figli sappiano come appaio quando sono arrabbiata. Ho deciso tempo fa che il mio talento e la mia individualità sarebbero stati molto più importanti della mia faccia”.

Pink e i messaggi per la figlia

approfondimento

Arisa mostra smagliature e pancetta (e Fedez commenta)

I messaggi che Pink sceglie di mandare ai suoi fan sono gli stessi che vuole far arrivare ai suoi figli Willow, di 9 anni, e Jameson di 3, avuti dal marito, il motociclista professionista di cross Carey Hart. Particolarmente significativo è stato il discorso (diventato immediatamente virale) che Pink ha fatto nel 2017 sul palco degli Mtv Video Music Awards dedicato alla figlia. “Qualche tempo fa mia figlia ha detto: 'Mamma, sono la ragazza più brutta che conosco',” ha rivelato la cantante dal palco. “E io le ho detto 'Eh?', e lei ha aggiunto 'Sì, mi sembra di essere un ragazzo con i capelli lunghi'. E il mio cervello ha iniziato a pensare: 'Da dove arriva tutto questo? Ha solo sei anni'. Non le ho risposto, ma appena sono tornata a casa ho creato per lei una presentazione in Power point con le fotografie di Elton John, Michael Jackson, George Michael, Prince... artisti che quotidianamente hanno vissuto la loro libertà ed hanno ispirato tutti noi. Poi le ho chiesto: “Come ti sembro?” e lei mi ha risposto che sono bella, così le ho detto che anche a me ripetono spesso che sembro un maschio per il mio corpo. Così le ho nuovamente chiesto: “Mi faccio crescere i capelli per questo motivo? Cambio il mio look? No? Vedi che riempio comunque i posti in cui vado a cantare? Sì? Ecco, noi non cambiamo per nessuno, prendiamo la sabbia, prendiamo la conchiglia e creiamo una perla. E aiutiamo gli altri a cambiare in modo tale che possano vedere molti più generi di bellezza. Tu sei bellissima e io ti amo”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.