Giochi con me? 9 modi per passare il tempo e tenere i bambini occupati

Spettacolo

Gaia Mombelli

Giochi-per-bambini-unsplah

Dai giocattoli intelligenti ai libri da leggere per stimolare la fantasia. Spunti e idee per genitori e figli con cui divertirsi in questo difficile momento 

Vi proponiamo un appuntamento dedicato ai bambini e ai loro genitori. Per trascorrere un po’ di quel tanto tempo che abbiamo in questo difficile momento, magari leggendo un libro, giocando con un gioco antico, o costruendo qualcosa di fantastico. Un appuntamento che avevamo pensato da tempo, che avrebbe dovuto partire con proposte di giochi anche all’aperto, ma che per ovvie ragioni è stata ripensato. Libri, giochi e tante attività! Buon divertimento!!

Proposte libri

Età di lettura: da 6 anni
La regina delle rane (la regina non può bagnarsi i piedi) di Davide Calì (Autore), M. Somà (Illustratore)
ed. Kite edizioni

C'era una volta uno stagno dove le rane dormicchiavano, cacciavano e ogni sera, all'ora del tramonto, cantavano insieme. Un giorno, qualcosa cadde nello stagno e la prima rana che riuscì a scovarlo si ritrovò con una corona in testa. Presto divenne regina: non poté più bagnarsi le zampe né cacciare le mosche e si piazzò su una grande foglia in compagnia dei suoi lacché. In breve le rane dovettero servirla e smisero di cantare. Ma all'eccezionale esibizione di tuffi, la più grande tuffatrice dello stagno emerge dall'acqua senza corona... Una favola pungente che combina con leggerezza il dipanarsi del caso e la critica sociale, che racconta l'arbitrarietà del potere e il corso del destino, la noia della sovrana e l'euforia collettiva del coro.

Un libro coinvolgente, divertente e stimolante. E poi, rimane l’interrogativo…. Perché la regina non può bagnarsi i piedi…?

Età di lettura: da 8 anni
Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi di Umberto Galimberti
Feltrinelli Editore

Se pensate che la filosofia sia qualcosa di noioso e astratto, e i filosofi persone che vivono fuori dal mondo, questo libro vi dimostrerà il contrario. Attraverso le storie di cento filosofi e pensatori di ogni epoca e luogo, scoprirete che la filosofia è più viva e concreta che mai. Una scatola vuota non contiene niente o contiene qualcosa che si chiama “vuoto”? Provate a riempirla di sabbia e a percuoterla: che cosa udite? E se invece la svuotate dalla sabbia, percuotendola che cosa udite? Partendo da esperienze e ragionamenti accessibili anche ai bambini, ogni storia ci lancia una piccola sfida, alla quale potremo rispondere utilizzando i ragionamenti di un grande filosofo.
Fin da bambini i ragazzi sono naturalmente filosofi.
Aristotele ci ricorda che: "Tutti gli uomini tendono naturalmente al sapere. Ma alcuni si arrestano all’esperienza, altri giungono al vero sapere che consiste nella conoscenza delle cause". Ecco perché i bambini a una certa età non cessano di chiedere il perché di tutte le cose. E deluderli con risposte superficiali o approssimative, peggio ancora con non risposte, significa arrestare la loro curiosità e indurli ad accontentarsi di quel che vedono e sentono, senza un atteggiamento critico che li induca a considerare se quel che vedono e sentono è vero oppure no.
Un libro per bambini e adulti, pensato per persone curiose, che non si accontentano delle risposte preconfezionate.   

Età consigliata: da 5 anni
Vi stupiremo con difetti speciali di Patrizia Rinaldi, Francesca Assirelli (illustratrice)
Giunti editore

La disabilità può essere raccontata, non va ignorata o sottratta agli occhi e alle coscienze delle persone. Da qui nasce l’idea di Luca Trapanese e, grazie alla penna di Patrizia Rinaldi e le tavole di Francesca Assirelli, la sua idea ha preso vita in questo libro. Un albo illustrato che narra le storie di Alba, Akin e Huang, tre bambini “speciali” a tutti gli effetti, mettendo in luce lo sforzo di affrontare la vita anche quando si incontrano grandi ostacoli. Dai loro occhi, la vita di tutti i giorni prende forme e colori nuovi, imprevedibili. Uno sguardo attraverso il mondo della disabilità, più che il mondo della disabilità.
Un bellissimo libro che è anche un progetto speciale che nasce dal sogno di Luca Trapanese, padre adottivo di Alba e presidente di una Onlus che si occupa di disabilità infantile, di tutti coloro che si impegnano quotidianamente con i disabili, e dei bambini che meritano un mondo che creda nell’inclusione. Inoltre sostiene “La casa di Matteo”, un progetto di accoglienza per bambini orfani con disabilità medio e gravi, gravi malformazioni e patologie che necessitano non solo di cure particolari ma soprattutto di un ambiente familiare.

PROPOSTE GIOCO

Età consigliata: 5 anni
L'acchiappaidee

L’acchiappaidee, è un divertente gioco creato da Fabrizio Silei, scrittore di libri per bambini che ha immaginato come si possa disegnare senza matite né pennarelli.

Come nasce un’idea? Può essere un piccolo sole, che con la luce che irradia dà vita a nuove idee che poi costruiscono un intero mondo. Ma non il solito mondo, quello che conosciamo già: un mondo pieno di robot spaziali e astronavi! Ma la storia non finisce alla fine del libro: la puoi continuare tu con le tessere geometriche contenute nella confezione!

Età consigliata: da 5 anni
L'Inventafavole – Giochi Montessori

L'Inventafavole è un gioco che stimola la fantasia: 36 personaggi che diventano i protagonisti delle favole inventate dai bambini. Gli scenari sono quelli più classici, ma anche alcune proposte imprevedibili. Estraendo le tessere si compone, pian piano, una storia sempre nuova frutto della fantasia del bambino che la sta creando.

Età consigliata: da 9 anni
Tobbie, il robot per tutti!

Stiamo parlando di un robot fuori dall’ordinario: viaggiare in tutta la galassia ha insegnato a Tobbie a usare il suo sensore a infrarossi mentre rilevava e esplorava gli ostacoli per sopravvivere da solo. È pronto a fare amicizia offrendo divertimento a tutta la famiglia. Un leggero movimento davanti ai suoi occhi con la tua mano equivarrà a un nuovo migliore amico. Ti seguirà per tutto il tempo in cui sarai disposto a guidarlo. La modalità di esplorazione ha lo scopo di provare e sfidare questo viaggiatore del mondo. Le sue sei gambe e il raggio di sterzata di 360 gradi consentono manovre intorno agli ostacoli. I numerosi suoni ed effetti di luce emessi riflettono che sta sviluppando la propria serie speciale di emozioni e gesti. Un robot con una personalità facile da amare!

 

 

 

PROPOSTE CREATIVE

Età consigliata: dai 3 anni
Yoga per bambini

La prima proposta in questi giorni in cui non si può uscire di casa, è cercare un po’ di relax con le lezioni di yoga per bambini.Per calmare la mente, per rilassarsi, per la respirazione. Per i bambini deve essere un gioco, ma anche un modo per imparare a conoscere e a controllare il proprio corpo.
Ci sono vari siti che propongono lezioni on-line, per provare una disciplina nuova sul tappeto di casa.
VIDEO
I CONSIGLI

Età consigliata: dai 3 anni
Disegno, che sorpresa!

Provate a far fare al bimbo un disegno bendato (se i bambini fanno fatica a non guardare, si può coprire il foglio con un altro foglio al quale avrete fatto un buchino per inserire la matita). Ciò che poi vedrai sul foglio, è quello che immaginavi? O sei sorpreso di quello che hai disegnato? E’ forse un personaggio nuovo della tua fantasia?
Allora, con l’aiuto di mamma e papà, cercate tutti gli oggetti di colore verde che avete in casa e decorate il vostro nuovo amico. Se potete dategli anche una forma, con un gomitolo fate la testa, con della carta di vecchi giornali fare il corpo e poi vestitelo come se fosse un pupazzo. Rigorosamente di verde!

Età consigliata: da 6 anni
VEDO

Per iniziare a giocare un bambino sceglie mentalmente un oggetto che sia visibile e dice a voce alta: "Vedo, Vedo!". Gli altri giocatori domandano: "Che cosa vedi?" e lui risponde: "Una cosa che comincia con la lettera…." e dice l’iniziale dell’oggetto che ha scelto. Al proprio turno, ogni bambino/adulto gli fa una domanda per cercare di scoprire qual è l’oggetto scelto.
Si può rispondere soltanto SI o NO.
Dopo ogni risposta affermativa il concorrente può cercare di indovinare. Il primo bambino che ci riesce sceglierà il prossimo oggetto.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24