L'attrice Meital Dohan lascia Al Pacino: "Troppo vecchio e mi regalava solo fiori"

Spettacolo

L'ex fidanzata 43enne del famoso attore ha svelato il principale motivo della loro scissione a una rivista israeliana: “difficili” i 36 anni di differenza

"È difficile stare con un uomo così vecchio, anche se si chiama Al Pacino". È quanto ha rivelato Meital Dohan, attrice israeliana ex fidanzata di Al Pacino alla rivista israeliana LaIsha. “Il divario di età è difficile, ho provato a negarlo, ma lui è un uomo anziano e quindi, anche con tutto il mio amore, il rapporto non è durato". "Abbiamo litigato e l’ho lasciato, ma ovviamente ancora lo amo e lo apprezzo molto. Ero felice di essere lì per lui quando aveva bisogno di me. Sono contenta di aver avuto questa relazione e spero che resteremo buoni amici".

"Mi regalava solo fiori"

Meital Dohan ha rivelato inoltre che Al Pacino non è stato molto generoso in tema di regali: "Mi ha comprato solo fiori. In che modo educato posso dire che non gli piaceva spendere soldi?". Pacino e Dohan si sarebbero incontrati per la prima volta nel 2018 in un party di Hollywood. L'attore era reduce da una lunga relazione con l'attrice argentina Lucila Solá che era durata dal 2008 al 2018. Al Pacino ha due figli, i gemelli Olivia e Anton, avuti con l'attrice Beverly D'Angelo durante la loro relazione durata circa sette anni e finita due anni dopo la nascita dei fratelli. L’attore ha anche un’altra figlia, Julie, ora 30enne, avuta con Jan Tarrant, un’insegnante di recitazione. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24