Addobbi e decorazioni natalizie fai da te per un Natale ecosostenibile

Spettacolo

Dall’utilizzo di materiali riciclati a quello del cibo, fino a quelli realizzati con ciò che offre la natura, i modi per portare a casa propria lo spirito natalizio sono tantissimi e molto facili da elaborare. Ecco alcuni degli esempi più fantasiosi e creativi

Il Natale si avvicina ed è tempo di far entrare lo spirito della festività anche in casa con addobbi e decorazioni. Le soluzioni possibili sono praticamente infinite e spesso richiedono solo un pizzico di fantasia per essere messe in pratica. Dall'utilizzo di materiali riciclati a quello del cibo, fino alle decorazioni realizzate solo con ciò che la natura ha da offrire, ecco alcune idee per un Natale ecosostenibile all'insegna della creatività.

Gli addobbi e le decorazioni naturali

Nonostante nella stagione invernale la natura tenda ad addormentarsi in attesa di rifiorire con la primavera, sono comunque molti gli elementi che può offrire. Soprattutto a chi voglia realizzare addobbi e decorazioni semplici, ma allo stesso tempo originali. Foglie secche, rametti, pigne e cortecce sono tutti elementi facili da trovare all'aperto in questo periodo dell'anno, soprattutto se si trascorrono le feste in montagna o a contatto con la natura. Dalle pigne, ad esempio, si possono ricavare degli originali segnaposto, decorati a seconda del gusto personale. Mentre rametti, cortecce e foglie secche possono portare i colori e gli odori dell'inverno nei centritavola. O, ancora, i pezzi di legno o le cortecce degli alberi possono essere lavorati in modo da ricavarne originali porta candele da sistemare a tavola o vicino alle finestre.

Gli addobbi realizzati con il cibo

Gli addobbi e le decorazioni fatti con il cibo sono una tendenza molto comune durante le festività natalizie. Addobbare l'albero con gustosi biscotti fatti in casa da mangiare la mattina di Natale con tutti i parenti è un grande classico, ma sempre particolarmente apprezzato. Così come le decorazioni realizzate con agrumi e spezie che hanno l'ulteriore vantaggio di lasciare in casa un aroma gradevole. Anche le tradizionali palline di Natale possono essere fatte con prodotti alimentari. Ad esempio le arance fresche, decorate con i chiodi di garofano e appese all'albero. Altra soluzione interessante sono le decorazioni con la pasta di sale, che può essere facilmente realizzata anche in casa con farina, sale e acqua, per poi essere modellata a piacimento.

Decorazioni ecosostenibili con materiali riciclati

L'utilizzo di materiali riciclati per le decorazioni e gli addobbi è un modo per celebrare il Natale all'insegna dell'ecosostenibilità. A questo scopo potrebbe tornare utile non liberarsi immediatamente delle bottiglie di vetro, che sicuramente non mancheranno in questo periodo. Dunque perché non servirsene per dare un tocco di magia in più alla nostra casa. Qualche esempio? Dai tappi di sughero possono essere ricavati originali addobbi, magari incollandoli insieme per formare sfiziose ghirlande. In questo senso, anche le bustine di tè o i rotoli finiti di carta igienica possono risultare un'alternativa valida per il medesimo scopo. Per illuminare in maniera suggestiva la casa, invece, l'ideale sarebbe riempire le bottiglie vuote con delle piccole lucine. Anche l'utilizzo di vecchi cd per realizzare lampadari o decorare gli alberi di Natale può essere una soluzione semplice e sostenibile.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.