Ben Affleck parla finalmente del suo enorme tatuaggio che ha fatto molto discutere

Inserire immagine
@Getty Images

Le foto del tatuaggio di Ben Affleck hanno fatto il giro del mondo dividendo il pubblico in due fazioni. Ora, dopo mesi di silenzio, l'attore si è finalmente espresso sulla questione.

Ben Affleck: i suoi migliori film

Un tatuaggio che ha fatto il giro del mondo shockando il pubblico e dividendolo in due fazioni: da un lato chi ama follemente quanto rappresentato e dall’altro chi invece ritiene che il disegno abbia rovinato il sex appeal dell’attore. Dopo mesi e mesi di silenzio, Ben Affleck si è finalmente pronunciato a riguardo esponendo il suo pensiero.

Ben Affleck: le foto del tatuaggio

Nella primavera del 2018 le foto di Ben Affleck in spiaggia hanno fatto il giro del mondo, non tanto per la forma fisica o il costume indossato, quanto per l’immagine del grosso tatuaggio dell’artista che fino a quel momento aveva tenuto nascosto. I paparazzi hanno immortalato la grande, colorata e appariscente fenice che l’attore de L'amore bugiardo - Gone Girl ha deciso di tatuarsi sulla schiena non lasciando quasi neanche un lembo di pelle libero.

Gli scatti hanno immediatamente fatto il giro del mondo e sono finiti su tabloid e siti di ogni nazione. Finalmente, dopo mesi e mesi di silenzio, Ben Affleck si è pronunciato sul suo tatuaggio in occasione della presenza al programma televisivo Ellen DeGeneres Show.

L’intervista si è aperta parlando della situazione attuale di Ben che si è detto davvero felice di questo momento della sua vita in cui sembra aver ritrovato stabilità, amore e tranquillità dopo periodi di alti e bassi.

Ben Affleck: il suo pensiero sul tatuaggio

Il momento centrale della chiacchierata è stato però quello inerente al tattoo. Ellen ha introdotto la questione parlando delle foto e della grande rilevanza mediatica ricevuta, non così positiva secondo l’attore.

Ben Affleck ha poi dichiarato che quel disegno ha un significato molto importante per lui, queste le sue parole: "È una fenice e rappresenta qualcosa di davvero importante per me. Ha un significato per me e mi piace molto. Ho cercato di tenerlo privato, non era qualcosa che avrei voluto mostrare durante uno shooting, eravamo a due ore a nord da una città nelle isole Hawaii e non avevamo davvero idea che i paparazzi fossero lì. Così hanno scattato una foto del mio tatuaggio e l’opinione pubblica è esplosa, contro questo tattoo, ma alla fine penso sempre che io lo adoro e mi piace, fortunatamente sono io quello che ce l’ha”.

L’attore ha quindi ovviamente preso le difese del suo tatuaggio lanciando anche il messaggio che ognuno è libero di far ciò che più desidera con il proprio corpo, compresa una fenice gigante sulla schiena.