A Torino torna il Salone del Gusto: un'edizione a misura di famiglia

Spettacolo
SalonedelgustoTorino-AlessandroVargiuSLOWFOOD

Dal 20 al 24 settembre il capoluogo piemontese ospita la grande manifestazione enogastronomica internazionale: tanti gli appuntamenti dedicati ai più piccoli, con il coinvolgimento di interi quartieri e musei

La dodicesima edizione di Terra Madre Salone del Gusto si terrà dal 20 al 24 settembre, a Torino. E, ancor più degli anni scorsi, la manifestazione enogastronomica punta sui più piccoli, gli "adulti di domani": tanti gli appuntamenti per le scuole e quelli per le famiglie, a partire dai percorsi formativi in diverse zone della città.

La filosofia di Slow Food

Percorsi interattivi che puntano sull'educazione sensoriale e del gusto, finalizzati a far comprendere l’importanza della sostenibilità ambientale e sociale del cibo o affinare l'uso dei sensi come strumento di conoscenza. Da anni, infatti, Slow Food – come ricorda il comunicato di presentazione dell'evento – "si impegna a raccontare alle nuove generazioni i valori connessi al cibo buono, pulito e giusto" per fare in modo che, "proprio a partire dai più giovani, cresca la consapevolezza del proprio agire e l’impegno a prendere parte al cambiamento".

Il programma del Salone del Gusto

Tra le proposte del Salone del Gusto (qui il programma completo), ci sono quelle dell'Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo, che organizza ad esempio il "Personal shopper tour": gli studenti accompagnano bambini e genitori a incontrare i produttori tra le bancarelle del Mercato internazionale. Altro appuntamento è quello nella Piazza del Gelato del Salone, dove si potrà scoprire cosa occorre per fare un buon gelato e quali siano le differenze tra le creme e i gusti alla frutta.

Gli appuntamenti in città

Tanti anche gli appuntamenti in città. Nell'ambito di Terra Madre IN, diversi angoli di Torino ospitano il laboratorio ludico-didattico "Xché?" e "Se fossi un altro animale", un viaggio attraverso i sensi dei predatori e di diverse specie che si conclude con la realizzazione di una creatura ideale dotata di tutti i sensi necessari per sopravvivere in un determinato habitat. Nel quartiere Borgo San Paolo, invece, si potrà prender parte ad un incontro dedicato alla prima infanzia, "Il mangiastorie", mentre a San Salvario appuntamento con "Food Routes", in cui i più piccoli realizzeranno una mappa sulla provenienza degli alimenti. Tante le mostre e i musei coinvolti, tra cui il MAcA (Museo A come Ambiente), il Museo del Risparmio e il Museo Egizio. Quest'ultimo, ad esempio, propone alle famiglie "Una fame da oltretomba", un percorso per scoprire le abitudini alimentari degli antichi egizi.  

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.