Buon compleanno, Mika! I 35 anni di un vero trasformista

Spettacolo
kikapress_Mika

Il suo vero nome è Michael Holbrook Penniman Jr. e il 18 agosto spegne 35 candeline: con il suo stile e la sua musica ha fatto ballare tutti, regalando tante emozioni

Ama dire di sé che è completamente pazzo. Ma Mika è anche ironico, divertente, raffinato, un artista capace di passare dal pianoforte al banco dei giudici di X Factor, a rompere gli schemi e a far divertire tutti. Per questo lo showman di origini libanesi è diventato un idolo trasversale, che mette d'accordo genitori e figli, sull'onda del divertimento. Il 18 agosto compie 35 anni. Ecco cosa c'è da sapere su Mika.

Gli esordi

Michael Holbrook Penniman Junior nasce a Beirut il 18 agosto 1983. È il terzo di cinque fratelli, dislessico e sovrappeso. Si salva con la musica, diventando un prodigio già a undici anni, quando debutta a Londra con un concerto di Strauss. A 23 anni è già una star affermata, capace di scalare le classifiche musicali e mettere a segno concerti sold out in tutto il mondo. Parla correntemente inglese, spagnolo, italiano, francese. È in grado di esprimersi anche in cinese e arabo. Il suo primo album si intitola "Life In Cartoon Motion" e vende 7 milioni di copie in tutto il mondo.

Collaborazioni e riconoscimenti

Dopo il secondo disco che si intitola "The Boy Who Knew Too Much", Mika compone nel 2012 "The Origin of Love". In questo album l'artista libanese collabora tra gli altri con Pharrell Williams e Ariana Grande. Nel suo quarto album "No Place in Heaven", uscito nel 2015, le influenze cambiano ancora e si rivestono di glam rock e indie rock. Per lui, subito una valanga di premi, tra Brits Awards, Grammy, World Music Awards e MTV'S Europe. È stato anche insignito del prestigioso premio francese di Cavaliere delle arti e delle lettere. Del resto la Francia è la sua seconda patria, dato che ha dovuto lasciare Beirut con la sua famiglia a causa della guerra civile.

Look e stile musicale

Nonostante collabori con Christian Louboutin e Pier Paolo Piccioli, della Maison Valentino, Mika ha una stylist personale: mamma Joanne, che lo segue ovunque, anche negli studi di X Factor Italia, dove Mika approda nel 2013. Per quanto riguarda invece il suo stile musicale, sul suo sito si legge che si è fatto influenzare da artisti del calibro di Joan Baez, Bob Dylan, Serge Gainsbourg. I suoi gusti sono eclettici e per questo ama molto anche Prince, Elton John e Michael Jackson. Di sé, Mika dice anche che è un artista difficile, ma che riesce sempre a piegare la sua arte in molti format televisivi e spettacoli itineranti, divertendo i suoi fan che - come dice lui stesso - "sono come le Nazioni Unite, uniti dalle diversità".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.