Sky Cinema Il Pianeta delle Scimmie, tutta la saga in un unico canale

Spettacolo
The War - Il pianeta delle scimmie, in prima visione tv, sarà fra i film parte della programmazione di Sky Cinema Il Pianeta delle Scimmie
sky-cinema-pianeta-delle-scimmie

Lunedì 11 giugno prima tv d’eccezione con The War – Il pianeta delle scimmie. Per l’occasione, da sabato 9 a domenica 17 il canale 304 dedicherà tutta la sua programmazione ai film della celebre saga ispirata al romanzo di Pierre Boulle.

Quando nel 1963 Pierre Boulle ha messo in dubbio nel romanzo Il pianeta delle scimmie la supremazia della specie umana sulla Terra, abbiamo smesso di guardare alle scimmie come a dei “cugini meno intelligenti”. Anche perché adesso, passati più di 50 anni, scimpanzé e gorilla dettano legge al box office, come dimostra il successo del recente The War – Il pianeta delle scimmie, in onda in prima visione tv lunedì 11 giugno alle 21.15 su Sky Cinema Uno.

Il terzo capitolo della “trilogia reboot” de Il pianeta delle scimmie ha chiuso nel migliore dei modi il discorso iniziato con L’alba del pianeta delle scimmie e ha dimostrato quanto fosse attuale la storia raccontata da Boulle nel suo libro e ripresa nel 1968 dal film cult Il pianeta delle scimmie. Per celebrare questa grande saga e la sopracitata prima tv, da sabato 9 a domenica 16 giugno il canale 304 di Sky si trasforma proprio in Sky Cinema Il Pianeta delle Scimmie.

Sky Cinema Il Pianeta delle Scimmie manderà in onda tutte le nove pellicole della serie, a partire dal primissimo capitolo, Il Pianeta delle scimmie, che vedeva Charlton Heston nei panni dell’astronauta George Taylor, impegnato a esplorare con un manipolo di compagni un pianeta misterioso in cui a dettare legge sono delle scimmie intelligenti, mentre gli uomini, ridotti a uno stato selvaggio, vivono in cattività. Il film di Franklin J. Schaffner, oltre a stupire per trama, make up (con tanto di Oscar onorario per il trucco a John Chambers) ed effetti speciali, ha influenzato profondamente la fantascienza su grande schermo.

Presenti all’interno della programmazione del canale 304 anche i sequel, a cominciare da L’altra faccia del pianeta delle scimmie, in cui l’astronauta Brent (James Franciscus) viene inviato alla ricerca dell’equipaggio della Icarus, l’astronave su cui viaggiava George Taylor, e si ritrova a sua volta alle prese con le scimmie ostili. Si aggiunge però all’equazione un popolo di uomini mutanti con poteri telepatici che venerano una bomba atomica.

I protagonisti del successivo Fuga dal pianeta delle scimmie non sono degli umani, ma tre scimpanzé, in un interessante ribaltamento di prospettive, tipico della saga. Cornelius, Zira e Milo lasciano il pianeta, ma si ritrovano a viaggiare indietro nel tempo fino ad approdare sulla Terra negli anni’70, suscitando la curiosità degli esseri umani. In 1999 – Conquista della Terra, lo scimpanzé intelligente Cesare, figlio di Zira e Cornelius, organizza una prima ribellione contro gli oppressori umani. Nell’ultima pellicola della serie originale, Anno 2670 – Ultimo atto, la guerra tra uomini e scimmie giunge al suo culmine, nonostante i tentativi di pacificazione a opera dello stesso Cesare.

Passano gli anni, ma il franchise de Il pianeta delle scimmie non viene dimenticato. E infatti nel 2001 Tim Burton propone il suo personale remake della saga, con Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie, film anch’esso in programmazione sul canale 304 di Sky. Cupa e dura, la “versione dei fatti” dell’immaginifico regista vede avvicendarsi sul set un cast di stelle, fra le quali figurano, oltre al protagonista Mark Wahlberg, anche Tim Roth ed Helena Bonham Carter nei panni scimmieschi del generale Thade e di Ari. Presente anche per un cameo il grandissimo Charlton Heston.

Tra gli appuntamenti clou di Sky Cinema Pianeta delle scimmie figurano ovviamente i film reboot della saga, partiti nel 2011 con L’alba del pianeta delle scimmie di Rupert Wyatt. Qui James Franco è Will Rodman, uno scienziato che sta sperimentando su alcuni scimpanzé un farmaco contro l’Alzheimer, che ha come “effetto collaterale” di rendere i primati intelligenti, ma anche molto aggressivi. Quando una delle sue cavie viene uccisa, Will decide di adottare e nascondere il suo figlioletto, uno scimpanzé neonato incredibilmente capace che ribattezza Cesare, proprio come il protagonista degli ultimi due film della saga originale.

Nel seguente Apes Revolution – Il pianeta della scimmie di Matt Reeves, dieci anni dopo la popolazione umana è stata decimata dal virus progettato per curare l’Alzheimer, ma rivelatosi letale. Cesare, nel frattempo, ha riunito a sé le scimmie diventate intelligenti, organizzandole in una vera e propria società all’interno della quale convivono scimpanzé, bonobo, gorilla e oranghi. Ma la pace della comunità è messa a rischio tanto dagli uomini sopravvissuti, quanto dalla furia cieca di alcune scimmie nei confronti degli umani.

Completa il novero dei film in programma sul canale 304 la prima tv di The War – Il pianeta delle scimmie, in cui Cesare (interpretato sempre in motion capture dall’eccezionale Andy Serkis), ormai capo indiscusso delle scimmie, deve scegliere fra il bene del proprio popolo e il desiderio di vendetta nei confronti del colonnello J. Wesley McCullough (Woody Harrelson), un acrimonioso militare che lo ha colpito nei suoi affetti.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.