È morto Robert Indiana, l'inventore delle sculture 'LOVE'

Spettacolo
love_getty

L'artista statunitense era nato il 13 settembre 1928. Si è spento all'età di 89 anni, per insufficienza renale. È stato l'ideatore della famosa scritta, nel 1966, diventata famosa in tutto il mondo

L'artista pop Robert Indiana è morto nella sua isola al largo della costa del Maine a 89 anni, il 19 maggio. È stato l’autore della celebre serie di sculture 'LOVE' - degli anni '60 -, quelle in cui la L e la O piegata sono appoggiate sulla V e sulla E. A dare la notizia della morte, per insufficienza renale, è stato l’avvocato di Indiana, James Brannan.

Dagli studi al successo di 'LOVE'

Le sculture 'LOVE' dell'artista sono immediatamente riconoscibili in tutto il mondo. Indiana era nato il 13 settembre 1928, a New Castle, in Indiana, ma la sua famiglia quando lui era giovane si spostò in continuazione. Come racconta il sito dell'artista, nel 1946 si diplomò all’Arsenal Tech e poi entrò a far parte dell'esercito americano per tre anni. La sua formazione artistica si perfezionò in seguito, tra gli altri, anche all'Art Institute di Chicago. La svolta arrivò nel 1966, con la creazione della scultura 'LOVE' che diventò presto famosa. I suoi lavori sono stati poi esposti, negli anni, in grandi musei come per esempio il Museum of Modern Art e il Whitney Museum of American Art a New York.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.