Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sbarco sulla Luna, una notte speciale a Milano celebra il cinquantennale

I titoli di Sky Tg24 delle ore 13 del 2/7

3' di lettura

Si intitola ‘Moonight’ e si svolgerà giovedì 4 luglio presso il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci per celebrare il “grande passo per l’umanità” 

Il 20 luglio 1969 gli astronauti americani Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins furono protagonisti di un evento storico per l’umanità: la missione Apollo 11 portò per la prima volta l’uomo sulla Luna. Per festeggiarne le ‘nozze d’oro’ 50 anni dopo, oltre a una serie di eventi proposti dalla Nasa, anche il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’ di Milano, situato in via San Vittore 21, propone una notte interamente dedicata alla celebrazione dell’evento. Si tratta di una vera e propria cult night con talk, open lab, poetry slam, tour notturni e dj set. Si svolgerà giovedì 4 luglio e si chiamerà ‘Moonight’.

Una notte di celebrazioni

Il museo meneghino, l’unico a esporre un frammento di roccia lunare in Italia, sarà aperto per l’occasione dalle 18 alle 24 e proporrà una serie di incontri, attività, tanto divertimento e musica per tutti, dagli studenti ai turisti, fino ai semplici curiosi e appassionati. Si parlerà di scienza, tecnologia e cultura pop, sarà possibile effettuare tour notturni fra le collezioni del museo, scattare ‘selfie lunari’ per ricordare l’evento, assistere ad una performance teatrale e ad una sfida di poesia, ballare con la musica di un dj set e gustare cibi ‘spaziali’, il tutto con un biglietto speciale a soli 10 euro. Un occhio particolare sarà dato anche al look: il dress code della serata prevede un tocco di argento per il proprio outfit.
 

Il frammento di roccia lunare presente nel Museo (Paolo Soave)

Gli appuntamenti in calendario

Tra gli appuntamenti previsti per ‘Moonight’ ecco in Sala delle Colonne il talk sul progetto Artemis, che si prepara a riportare nel 2024 un uomo e una donna sulla Luna e a costruire una stazione spaziale in orbita, con la collaborazione congiunta di Nasa, Esa e Asi. ‘Dalla Terra alla Luna … e ritorno' tratterà invece come argomento principale quello del satellite naturale terrestre, spaziando tra il mondo del cinema, della musica, della letteratura e della fantascienza. 'Houston, abbiamo un CINEMALTEATRO!' sarà invece una coinvolgente performance teatrale tratta dal film 'Apollo13'. I visitatori potranno essere protagonisti di una visita guidata, della durata di 45 minuti, alla collezione Spazio e Astronomia del Museo, tra avvistamenti marziani, viaggi interstellari e un vero frammento di Luna. Nei laboratori di Tinkering, Alimentazione e Biotecnologie del Museo si svolgeranno invece attività interattive per realizzare un’animazione spaziale in stop motion o capire come coltivare le piante in orbita.

Allunaggio in realtà virtuale

Ma le celebrazioni non termineranno. Ogni weekend fino al 21 luglio, infatti, si potrà rivivere in prima persona la missione Apollo 11, indossando un visore PlayStation VR per la realtà virtuale. In compagnia di Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins sarà possibile pilotare il modulo di comando, effettuare l’allunaggio e le operazioni sul suolo lunare e rientrare a Terra con l'ammaraggio nell'Oceano Pacifico. A questa simulazione in realtà virtuale, realizzata grazie all’audio e ai dati originali della Nasa, potranno partecipare adulti e ragazzi a partire dai 12 anni. Gli accompagnatori potranno vedere l’esperienza virtuale su un grande schermo. L’attività è prenotabile solo online al costo di 5 euro più il biglietto d’ingresso al museo.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"