Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

L'allunaggio nella telecronaca di Tito Stagno. VIDEO

3' di lettura

Il celebre giornalista ripete la cronaca che fece dell'evento nella notte tra il 20 e il 21 luglio del 1969. In quell'occasione la Rai rimase in diretta per circa 27 ore con l'obiettivo di documentare al meglio lo storico momento

"Ha toccato! Ha toccato il suolo lunare". Il noto giornalista televisivo Tito Stagno replica la storica telecronaca con la quale, nella notte tra il 20 e il 21 luglio del 1969, raccontò agli italiani l'allunaggio di Apollo 11.

Parole che hanno fatto la storia

Mentre si avvicinava il momento dell'attracco sul suolo lunare, le parole di Stagno si facevano più emozionate, ma sempre precise. "'Go for landing', via libera per l'atterraggio, dicono da Houston. Siamo a 500 metri dal suolo lunare, la navicella scende alla velocità di 3 metri al secondo, che poi scenderà a un metro al secondo al momento dell'atterraggio". Nei momenti in cui l'Apollo 11 sta per fare la storia, continua la telecronaca: "Adesso siamo a 100 metri, 'a bordo continuate la discesa a vostra discrezione', dicono da Houston". Fino agli attimi finali, da quello in cui la distanza è ormai minima ("Due metri e mezzo"), per arrivare al fatidico "ha toccato!".

Annuncio dato in anticipo

Celebre giornalista televisivo, Stagno lavorava nel telegiornale della Rai dal 1955 e dal 1961 si occupava di Spazio. Nella sua carriera aveva già commentato il volo del sovietico Yuri Gagarin attorno alla Terra, ed era stato più volte negli Stati Uniti per studiare i programmi Nasa di allunaggio. Durante la diretta di quella notte, che durò per quasi 27 ore in modo da documentare ogni minimo aspetto del momento storico, Stagno, interpretando male una comunicazione radio tra gli astronauti e la Nasa, anticipò l'annuncio di qualche secondo. A quel punto intervenne in diretta Ruggero Orlando, il corrispondente della Rai da Houston, che smentì Stagno, spiegando che mancava ancora qualche metro al fatidico contatto. A causa di questa piccola svista, i telespettatori poterono festeggiare l'allunaggio due volte in pochi secondi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"