Frutta e verdura di stagione: la lista completa di agosto

Salute e Benessere

Dai peperoni ai fichi, passando per anguria, ravanelli e fagiolini: ecco cosa mettere nel carrello della spesa durante il mese più caldo dell'anno

L'importanza di costruire la propria alimentazione attorno alla stagionalità è un concetto per cui i medici nutrizionisti si battono da anni. Il nostro organismo ha bisogno di nutrienti sempre diversi, per far fronte al variare delle temperature. Frutta e verdura hanno maggiori proprietà organolettiche se raccolti al momento giusto, rispetto a quelli fuori stagione. Inoltre, consumare cibi di stagione ha un minor impatto ambientale. Ecco dunque tutta la frutta e la verdura da mettere nel carrello della spesa ad agosto.

Le verdure di agosto

Agosto è un mese molto generoso. Gli ortaggi a disposizione sono tanti e soprattutto ricchi di importanti sostanze nutritive come vitamine, polifenoli e antiossidanti. Ad esempio, peperoni e peperoncini sono freschi, appena raccolti e pronti a dare il meglio nel piatto. Il peperone è ricco di vitamina C, polifenoli, antiossidanti e ha poche calorie. Per migliorarne la digeribilità basta togliere la pelle. Le insalate dominano l'estate non solo per il loro gusto fresco e versatilità, ma perché nell'orto abbondano le varietà. La lattuga è freschissima, la rucola (selvatica e coltivata) abbonda e, a questi ortaggi a foglia, si aggiungono molti altri ingredienti vegetali: pomodori, ravanelli, carote e soprattutto il cetriolo. Quest'ultimo ha pochissime calorie e tanti nutrienti, come il potassio e le vitamine A, C e K. Tra le altre verdure d'agosto, ci sono le patate novelle, l'erba cipollina, le zucchine e le melanzane. Queste ultime sono molto ricche di sali minerali e vitamina C. Il basso contenuto calorico le rende perfette per le diete dimagranti.

La frutta di agosto

Il simbolo dell'estate resta senza dubbio l'anguria. Ad agosto questo frutto si esprime al meglio, offrendo a chi lo consuma il suo carico di sali minerali e vitamine. Tra i nutrienti dell'anguria spicca il licopene, che troviamo anche nel pomodoro cotto. Si tratta di un prezioso antiossidante, tra le altre cose alleato della fertilità maschile. Secondo Salvatore Sansalone, specialista in andrologia e docente presso l’Università di Tor Vergata di Roma, questo nutriente aiuta a prevenire lo sviluppo del tumore alla prostata. Poi ci sono i fichi, frutti dolcissimi, diffusi soprattutto nell'area del Mediterraneo. Contrariamente a quanto si pensa, i fichi hanno poche calorie: solo 47 su 100 grammi di prodotto. Contengono molto potassio, calcio, vitamine del gruppo B. Aiutano l'organismo a contrastare la stitichezza. Agosto è anche il mese dei piccoli frutti, tra cui le more. Si possono raccogliere quelle selvatiche, presenti sui rovi anche a bordo strada. Contengono preziosi antiossidanti (antociani e flavonoidi), vitamina C, acido folico e sono un serbatoio di fibre. Tra gli altri frutti da mettere in tavola ad agosto ci sono le pere estive, le prugne, ma soprattutto le pesche. Dissetanti e rinfrescanti, hanno proprietà diuretiche e leggermente lassative. Contengono sali minerali (potassio soprattutto), iodio (utilissimo per la tiroide) e vitamina C. Con una sola pesca, si copre fino al 15% del fabbisogno giornaliero di questa molecola, andando a rafforzare il sistema immunitario. Presenti anche le vitamine A, B, K ed E. Essendo ricche di zuccheri, le pesche sono però sconsigliate ai diabetici.

La lista della spesa di Ferragosto

Un appuntamento fisso per gli italiani in questo mese è il Ferragosto. A prescindere dagli eventi a cui si sceglierà di partecipare, il 15 agosto significa cibo e convivialità. Per questo bisogna preparare una lista ad hoc per questa giornata. Se il caldo tiene lontani dai fornelli, basterà puntare su piatti freschi come le paste fredde oppure delle verdure grigliate o, ancora, una macedonia di frutta. Ferragosto è anche il momento preferito per gli amanti del barbecue: via libera dunque alla scelta della carne perfetta da preparare sulla brace. L'Italia inoltre è ricca di ricette tipiche proprio per questa ricorrenza, come il piccione arrosto ripieno (piatto tipico della Toscana) o la pasta chijina calabrese. In Piemonte si preparano le margheritine di Stresa. In Umbria, nonostante il caldo, sulla tavola del 15 agosto non possono mancare gli gnocchi al sugo di papera, mentre in Campania si dà via libera al "ruoto" (tegame) di zitoni con capperi e pomodori. Uno dei dolci tipici di questo giorno sono le melanzane al cioccolato, che sfruttano la stagionalità dell'ortaggio. Tra i dessert tipici di ferragosto c'è il gelo di melone, fatto con l'anguria.

Salute e benessere: Più letti