Covid, Oms: "Con tsunami Omicron-Delta ospedali a rischio collasso"

Salute e Benessere
©IPA/Fotogramma

Lo ha dichiarato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. "Questa situazione esercita, e continuerà a farlo, una pressione enorme su un personale sanitario già esausto", ha aggiunto. Secondo i calcoli di Afp, dal 22 al 28 dicembre è stato registrato un nuovo record settimanale di casi nel mondo

 

La variante Omicron dilaga nel mondo, e secondo l'Organizzazione mondiale della sanità lo "tsunami" dei casi prodotto dalla combinazione dei ceppi Delta e Omicron rischia di "portare i sistemi sanitari sull'orlo del collasso".
Lo ha dichiarato, nel corso di una conferenza stampa, il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.
"Questa situazione esercita, e continuerà a farlo, una pressione enorme su un personale sanitario già esausto", ha aggiunto. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Omicron, Oms: "Rischio molto alto"

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 30 dicembre

Nel bollettino epidemiologico settimanale, l'Oms ha avvertito che "il rischio globale legato alla nuova preoccupante variante rimane molto alto".
"Prove affidabili mostrano che Omicron ha un vantaggio di crescita rispetto alla variante Delta, con una capacità di raddoppiare in due o tre giorni", ha sottolineato l'organizzazione constatando che "si osserva un rapido aumento dell'incidenza dei casi in un certo numero di Paesi".

Afp, nuovo record settimanale di casi nel mondo

Stando alle stime dell'agenzia di stampa Afp, nell'ultima settimana a livello globale sono stati registrati in media oltre 935mila casi giornalieri di Covid. Si tratta del numero più alto dall'inizio della pandemia di coronavirus Sars-CoV-2. I dati Afp si riferiscono alla settimana dal 22 al 28 dicembre e si basano sui rapporti comunicati quotidianamente dalle autorità sanitarie di ciascun Paese.

Covid: in Usa 380.751 casi in 24 ore

Preoccupa in particolare, la situazione epidemiologia degli Stati Uniti, dove, secondo la rilevazione del New York Times, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 380.751 nuovi casi di Covid-19. Un aumento che fa salire la media settimanale di casi giornalieri a 267.305, oltre quindi il precedente record del gennaio 2021 di 251.232 casi. Un nuovo picco di casi ha interessato in particolare lo stato di New York, con 67mila casi giornalieri. Lo ha annunciato il governatore Kathy Hochul, sottolineando di aver ordinato 37 milioni di kit per effettuare i test. I ricoveri sono saliti di 594 unità a quota 6.767, mentre i decessi sono stati 97.

Salute e benessere: Più letti