Uici, per futuro Braille cambiare scuola

Basilicata
@ANSA
79deb100fb00e6ae2b8a104d211def2a

A Matera si è conclusa la XII 'Giornata nazionale'

(ANSA) - MATERA, 21 FEB - "Cambiare la scuola deve essere l'appuntamento per il presente e il futuro del Braille": lo ha detto il presidente nazionale dell'Uici (Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti), Mario Barbuto, a conclusione della XII Giornata nazionale del Braille che si è tenuta a Matera.
    "Credo che il Braille - ha aggiunto - si porti dietro una sorta di maledizione sin dalle sue origini poiché chi lo osteggiava lo riteneva segregante. Per imparare a leggere e scrivere, il Braille è invece un indispensabile e insostituibile strumento di conoscenza e di cultura".
   

Potenza: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.