Salvini a Budapest con Orban e il premier polacco: "Gettiamo basi per futuro dell'Europa"

Politica

Giovedì mattina il leader della Lega incontrerà il primo ministro ungherese. Al summit prenderà parte anche il premier polacco Mateusz Morawiecki con l’obiettivo di gettare le basi ad un nuovo partito di destra europeo

Matteo Salvini ha annunciato che il 1° aprile avrà colloqui con i partiti ultranazionalisti al potere in Ungheria e Polonia per la creazione di un nuovo partito europeo di destra europea. La possibile formazione di questa nuova realtà politica ha subito un'accelerazione quando il 18 marzo il partito di Orban, Fidesz, ha annunciato che avrebbe lasciato il Partito popolare europeo (Ppe) dopo anni di attriti e conflitti.

 

Salvini: “Vogliamo gettare le basi per l'Europa del futuro”

Il leader della Lega ha sottolineato che "non potrà tornare l'Europa di prima della pandemia. In futuro non potremo permettere che continui l'immigrazione incontrollata e costringere i Paesi membri ad accettare decisioni economiche e politiche imposte dall'esterno". "Abbiamo piani concreti per il futuro del continente", ha aggiunto Salvini che ha rilasciato un’intervista al quotidiano ungherese Magyar Nemzet. "Nell'incontro di aprile con il primo ministro Viktor Orban, e con il capo del governo polacco, Mateusz Morawiecki, vogliamo gettare le basi per l'Europa del futuro”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.