Covid, Gualtieri: "Massicci interventi per favorire le assunzioni"

Politica
©Ansa

Il ministro annuncia la “proroga della cassa integrazione Covid per i settori più penalizzati”.  "Noi - ha proseguito - prevediamo il 6% di crescita l'anno prossimo e siamo anche prudenti perché stimiamo una crescita aggiuntiva, determinata dalle nostre politiche espansive, dello 0,9%”. Su Alitalia "penso uscirà il decreto oggi stesso, che prevede la costituzione della newco e la nomina formale del Cda e del vertice”

Finora il governo ha "dispiegato misure di sostegno molto larghe, che ora proseguono per alcune categorie più colpite e che naturalmente estenderemo quanto sarà necessario, per quanto durerà la pandemia, a seconda di quale sarà l'impatto che ora è sempre più differenziato. Non è più la stagione degli interventi larghissimi ma bisogna continuare ad aiutare chi è più penalizzato”. Lo annuncia il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri a Porta a Porta, su Rai1, parlando delle prossime misure del governo per affrontare l'emergenza economica provocata dal coronavirus (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). "Faremo degli interventi molto massicci non solo per mantenere la necessaria rete di protezione dei settori più colpiti, ma anche per incentivare a ripartire e a creare lavoro, moduleremo entrambi gli aspetti”, aggiunge, rispondendo "no" a chi gli chiede se il governo si aspetti un'ondata di licenziamenti alla fine del blocco. "Abbiamo già varato e probabilmente li rafforzeremo dei forti interventi per favorire le assunzioni”, ribadisce il ministro.

"Proroga cassa integrazione settori più in difficoltà"

approfondimento

Fondi Ue, tutte le incognite per l'Italia

Nel pieno della crisi, sottolinea Gualtieri, ”abbiamo difeso l'occupazione" in "misura considerevole": "Se l'economia riprenderà, come sta riprendendo, se andrà tutto bene, non sarà necessario prorogare strumenti straordinari, mentre ovviamente ci sarà una proroga della cassa integrazione Covid per i settori più penalizzati, manterremo degli interventi selettivi" ad esempio per bar e ristoranti. "Noi - ha proseguito - prevediamo il 6% di crescita l'anno prossimo e siamo anche prudenti perché stimiamo una crescita aggiuntiva, determinata dalle nostre politiche espansive, dello 0,9%. Noi siamo stati realisti nelle previsioni e hanno una certa affidabilità. Pensiamo di poter fare il 6% e anche meglio”.

"Alitalia? Decreto su newco oggi stesso"

leggi anche

Alitalia: compagnia chiede nuova cigs per 6.828 lavoratori

Su Alitalia "penso uscirà il decreto oggi stesso, che prevede la costituzione della newco e la nomina formale del Cda e del vertice”, annuncia il titolare di via XX settembre, che poi conferma: "Siamo fiduciosi delle nostre previsioni e che anche grazie alle misure che abbiamo varato e che vareremo ci sarà un aumento dell'occupazione. Vogliamo creare parecchie centinaia di migliaia di posti di lavoro".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24