Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Primarie Puglia, Emiliano sarà il candidato del centrosinistra alle elezioni regionali

3' di lettura

Il governatore della Regione ha vinto le consultazioni del centrosinistra con il 70,4% dei voti, seguito dal consigliere regionale Fabiano Amati (14,3%), dall'europarlamentare del Pd Elena Gentile (12,1%) e dal sociologo Leonardo Palmisano (3,1%)

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha vinto le primarie del centrosinistra con il 70,4% dei voti (56.773), seguito dal consigliere regionale Fabiano Amati (14,3%, 11.559 voti), dall'europarlamentare del Pd Elena Gentile (12,1%, 9.753) e dal sociologo Leonardo Palmisano (3,1%, 2.532). Hanno votato in totale 80.608 persone. I dati si riferiscono a 234 seggi sui complessivi 248. Il segretario regionale del Pd, Marco Lacarra, ha espresso "evidente soddisfazione per il risultato straordinario della partecipazione. Quando parlavo di una ipotesi di 50mila votanti era perché c'era preoccupazione rispetto ad un clima che era stato invelenito anche al nostro interno. La competizione c'è stata e la partecipazione è stata assolutamente inaspettata. Abbiamo superato i dati del congresso del Pd di un anno fa, abbiamo superato gli 80mila votanti".

Il segretario regionale del Pd: "Una festa di partecipazione"

Lacarra ha evidenziato che "le primarie si sono svolte con una regolarità straordinaria, non ci sono state contestazioni o situazioni ambigue. Una vera festa di partecipazione, il punto di partenza per una campagna elettorale difficile. Oggi non abbiamo vinto niente, abbiamo il candidato presidente che sfiderà il centrodestra. Da domani partiamo con la campagna elettorale. Quello che è accaduto fino ad oggi viene archiviato, l'obiettivo è tenere dentro questa coalizione anche tutti coloro che non hanno condiviso il percorso e il metodo con una sola finalità: sconfiggere il centrodestra per evitare che la Puglia torni indietro. Abbiamo bisogno di tutti, anche di coloro che hanno espresso scetticismo in queste settimane".

Emiliano: "Da domani inizia la battaglia per la Puglia"

"Da domani inizia la battaglia per la Puglia. Mi viene in mente la battaglia d'Inghilterra nella quale qualcuno tentava di prendersi l'Inghilterra. Penso che la Puglia nessuno se la possa prendere, la Puglia va rispettata, va difesa". Così Emiliano ha commentato la sua vittoria.
"Da domani - ha aggiunto - si comincia a scrivere il programma. Dovrò continuare a fare il presidente della Regione e quindi la mia campagna elettorale sarà soprattutto continuare a lavorare per la Puglia e costruire insieme agli altri il programma per i prossimi 5 anni".
Rispondendo alla domanda su coloro che non hanno partecipato alle primarie, Emiliano ha detto "abbiamo provato tanto rammarico e tanto dolore perché non riuscivo a capire perché qualcuno si rifiutasse di partecipare ma adesso è tutto superato. Quello che è certo è che noi abbiamo una coalizione che è quella definita da coloro che hanno sottoscritto il patto
per le primarie".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"