Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

I mercati e il voto in Italia, bufera sulle dichiarazioni di Oettinger

4' di lettura

Durissime le reazioni politiche dopo la dichiarazione del commissario europeo al Bilancio, riportata su Twitter da un giornalista e successivamente rettificata. Proteste di Lega, M5s e Pd. Juncker: Italia merita rispetto. Il Commissario su Twitter: mi scuso

"I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto". La frase, attribuita al Commissario Ue Gunther Oettinger (CHI E') dal giornalista Bernd Thomas Riegert, è stata rettificata poco dopo dallo stesso Riegert e dall'emittente DW: il giornalista ha poi chiesto scusa. Nel frattempo, però, la dichiarazione aveva sollevato polemiche molto dure. (LO SPECIALE) In serata, comunque, sono arrivate le scuse di Oettinger: "Non volevo mancare di rispetto e mi scuso", ha scritto su Twitter.

La frase incriminata e le scuse di Oettinger

La frase del Commissario in realtà è la seguente: "Le mie preoccupazioni e attese sono che le prossime settimane mostreranno che i mercati, i bond governativi e l'economia italiana potrebbero essere così profondamente influenzati, da fare da monito agli elettori, di non votare per i populisti di destra e sinistra". Parole più morbide di quelle inizialmente riportato, ma che hanno comunque spinto il Oettinger a scusarsi: "Non volevo mancare di rispetto", "+trainUrl); } }); } parselyRecommendation(PARSELY.config.parsely_site_uuid); tracciamentoGallery(); } }