In 25 mila alla Marcia Perugia Assisi per l'Ucraina

Umbria
096e1eb1e651b30090aa90b6eb39cc6f

Lotti, togliere la parola alle armi e ridarla alla politica

ascolta articolo

(ANSA) - PERUGIA, 24 APR - Con lo slogan "Fermatevi! La guerra è una follia", si è svolta domenica 24 aprile l'edizione straordinaria della Marcia Perugia Assisi della pace e della fraternità, voluta per gridare il cessate il fuoco nella guerra in Ucraina. Circa 25 mila i partecipanti, ha riferito la questura, con 156 Comuni, Province e Regioni, 53 scuole, 88 associazioni nazionali, 359 associazioni locali, e tra gli altri, Fnsi, Ordine dei giornalisti, Usigrai, Articolo 21.
    Un corteo come sempre composto da persone di tutte le età con molti giovani, organizzato a due mesi dall'avvio della guerra in Ucraina, partito intorno alle 9 dai Giardini del Frontone, nel capoluogo umbro e arrivato dopo 24 chilometri, alle 14,30 circa, nella piazza Inferiore di San Francesco ad Assisi.
    Una edizione, questa, come ha ricordato dal palco Flavio Lotti, coordinatore del Comitato promotore, che ha voluto accogliere il grido di papa Francesco. Ed il papa, alla recita del Regina Coeli in Piazza San Pietro, ha rivolto un pensiero all'iniziativa. "Questa manifestazione - ha spiegato Lotti - è fatta apposta per togliere la parola alle armi e ridarla alla politica". (ANSA).
   

Perugia: I più letti