Presidente Cei, pandemia rischia di isolarci

Umbria
336973a63744d776e378d0268fcbba5a

"Non sarà facile riaggregare gente" sottolinea card. Bassetti

(ANSA) - DERUTA (PERUGIA), 06 DIC - "La mia preoccupazione, come di tutti i pastori, è che questa pandemia rischia di isolarci, perché, come dice il Papa, spesso si è chiuso il cuore e la gente vive una solitudine tremenda, come se avesse perso fiducia negli altri e non sarà facile riaggregare tutta la nostra gente": lo ha sottolineato il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, in occasione dell'inaugurazione dell'oratorio "Villaggio di Betania" dell'Unità pastorale di San Nicolò di Celle, a Deruta. Cerimonia che si è svolta alla presenza di rappresentanti delle istituzioni civili regionali e locali. Tra loro la presidente della Regione Donatella Tesei e il sindaco di Deruta Michele Toniaccini, presidente dell'Anci Umbria.
    Il complesso sorge sull'area che includeva il preesistente salone parrocchiale. Si sviluppa su una superficie di 1.200 metri quadri, con spazi destinati a sale polivalenti per attività ricreative e culturali.
    "Questa è una malattia che coinvolge tutto il mondo - ha sottolineato ancora Bassetti -, non è un terremoto, una calamità naturale circoscritta. In mezzo a questo discorso che vi potrà sembrare abbastanza pessimista, ma è quello di un pastore che guarda tutto il gregge, che gira per l'Italia, questa di oggi è una parentesi di gioia e di grande speranza che colgo nella vostra numerosa presenza". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24